BARDONECCHIA, OBBLIGO DI MASCHERINA ALL’APERTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Chiara Rossetti, sindaco di Bardonecchia, visti i vari provvedimenti normativi nazionali e regionali volti a contenere l’emergenza sanitaria legata alla diffusione della pandemia Covid-19 e delle sue varianti, martedì 21 dicembre ha firmato l’ordinanza sindacale contingibile e urgente n.22 che impone l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie aeree all’aperto da domenica 26 dicembre 2021 a domenica 9 gennaio, salvo proroghe, dalle ore 00.00 fino alle 24.

L’ordinanza è motivata dalla constatazione che l’evoluzione della pandemia continua a destare preoccupazione e richiede quindi tempestivi interventi per ostacolarne la propagazione e che il territorio comunale, come ogni anno, vedrà durante le festività un notevole afflusso di turisti e di villeggianti la cui salute deve essere tutelata.

L’obbligo non interessa i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone portatrici di patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina e i soggetti che stanno svolgendo l’attività sportiva purché mantengano la prevista distanza interpersonale di sicurezza.

L’ordinanza specifica che l’obbligo di mascherina riguarda le zone “Area pedonale urbana, la zona Campo Smith, le aree mercatali in orari di apertura in piazza Campo della Fiera il giovedì e in piazza Statuto il sabato e in ogni altra area di affluenza, aggregazione, assembramento individuale sul territorio cittadino: feste di via, cortei e manifestazioni e fermate dei mezzi di trasporto pubblico”

Verranno disposti da parte delle Forze dell’Ordine e della Polizia Locale controlli sulla corretta osservanza alla presente ordinanza.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. A Bardonecchia sì che sanno come attrarre i turisti e fare una grande stagione! Mercatini di Natale? Fiaccolate nella neve a Capodanno? Eventi e spettacoli per tutti? Locali caratteristici e ottima cucina di montagna? Tutta roba del passato! Tutte cose che non vuole più nessuno! Una bella mascherina e si da il pienone! No Mascherina, No Party!

  2. Bardonecchia medaglia d’oro al valore! Bisogna cucirgliela alla faccia la mascherina ai maledetti untori che ammorbano la valle! A Bardonecchia su 3000 abitanti ci sono stati 3.000.000.000 di morti! Bardonecchia Città Aperta! Riempire la diga di Rochemolles di vaccino e non esitare a inondare il covo di untori! Tamponi al posto dei bastoni da sci e mascherine al posto dei caschetti! E alla fine al posto del bombardano…zak! Un bel vaccino!

  3. A giudicare dai commenti è chiaro che la Sindaca ha adottato un inedito ed efficacissimo sistema per selezionare la clientela.
    Per qualcuno sarà un buon incentivo per andarci più volentieri.
    I resoconti di gennaio ci daranno se è stata una buona o cattiva scelta.

  4. A Bardo sì che sanno come selezionare il turismo. Prevedo disadattati, ipocondriaci & covidioti assortiti, accorrere (ma non troppo chè la museruola taglia il fiato) a decine, peccato invece per tutti gli altri (quelli con un minimo di senno) che andranno altrove.
    Avanti così, sempre dritto contro il muro.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.