BARDONECCHIA RINVIA IL PAGAMENTO DELLE TASSE COMUNALI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – L’emergenza Coronavirus non è soltanto un’emergenza di natura sanitaria. Per tale ragione l’Amministrazione Comunale, con propria Deliberazione di Giunta n.46 del 07/04/2020 ha predisposto misure urgenti ed eccezionali per contrastare anche l’emergenza di natura economica e finanziaria.

TASSA DI SOGGIORNO

La prima misura urgente ed eccezionale consentirà alle strutture ricettive alberghiere e para-alberghiere di spostare il versamento della imposta di soggiorno riscossa nella stagione invernale, fino alla data del 30 giugno, fatta salva la possibilità di consentire ulteriori dilazioni di pagamento, là dove queste saranno ammesse da disposizioni governative;

TARI

La seconda misura urgente ed eccezionale consentirà ai cittadini ed agli operatori economici la proroga del termine di versamento della prima rata TARI dell’acconto del 31 luglio, accorpando questo versamento alla seconda rata di acconto, prevista per il 30 settembre.

IMU

Per quanto riguarda l’imposta sugli immobili IMU, si è provveduto a sensibilizzare le principali Associazioni rappresentative dei Comuni d’Italia (ANCI, UNCEM, ANPCI, ecc..) affinché predispongano urgentemente una richiesta alle Autorità di Governo per un rinvio nel pagamento dell’imposta.

CARTELLE ESATTORIALI

La deliberazione di Giunta, che è immediatamente esecutiva, contiene inoltre anche altre disposizioni in ordine al rinvio degli accertamenti e degli avvisi di pagamento delle cartelle esattoriali.

Con la certezza che insieme riusciremo a superare le difficoltà di questo periodo, vi invitiamo a prendere contatto con gli Uffici comunali per ogni maggiore chiarimento ed informazione sui contenuti dei provvedimenti adottati.

#BugianenBardo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Probabilmente se le istituzioni volessero dimostrare un senso di giustizia, dovrebbero almeno decurtare la quota parte in cui ai proprietari è stato impedito l’uso della 2nda casa.
    Richiedere ad es la tassa rifiuti di una dimora non abitabile sa invece molto di …altro.

  2. Chissà se anche altri comuni della Val di Susa, riusciranno a fare questa GIUSTA scelta affinché l impoverimento delle famiglie non sia ancora più disastroso di quanto sia già. Confidiamo un po’ tutti nell umanità e nell intelligenza di chi ci governa, anche in questo caso chiediamo ai Sindaci di mettersi una mano sulla coscienza, visto il momento terribile che stiamo vivendo tutti e di non alleggerirci il nostro portafoglio, ormai vuoto. Chissà se avranno buon senso come il Sindaco di Bardonecchia…. Chi vivrà vedrà……

    • Buon senso de che?
      Sono solo posticipati i pagamenti, ma se anche fino a fine anno non ti lasciano mettere piede nella casa, dovrai pagare lo stesso pure la tassa rifiuti

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.