BARDONECCHIA, SCELTO IL PROGETTISTA DELLA NUOVA SEGGIOVIA ALLO JAFFERAU: L’IMPIANTO COSTA 5 MILIONI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di CORINNE NOCERA

BARDONECCHIA – Presentando il convengo di sabato 5 marzo dal titolo “+ 10 dai Giochi Invernali di Torino 2006. Passato – Presente – Futuro” e rientrante nella programmazione delle celebrazioni dei 10 anni dalle Olimpiadi di Torino 2006, il sindaco di Bardonecchia Roberto Borgis tiene a sottolineare che “il lavoro di questa amministrazione non si è fermato, continuando giorno dopo giorno a portare avanti la realizzazione di progetti per favorire e valorizzare ancor più il territorio bardonecchiese”.

Nel concreto, l’ultima novità in Comune è l’avanzamento dell’iter di progettazione della nuova seggiovia a sei posti Fregiusia-Plateau: con un quadro tecnico-economico di spesa presunto in 5 milioni di euro, finanziati per 3.700.000 con soldi pubblici, grazie alle opere di compensazione della seconda canna del Frejus e per 1.300.000 dal soggetto privato che vincerà la gara, l’opera unirà direttamente la zona di Fregiusia con le piste alte del Ban e del Plateau.

“In qualche modo rappresenta la chiusura virtuosa di un percorso infrastrutturale, iniziato proprio con le Olimpiadi” – spiega Borgis – è del 23 febbraio la pubblicazione sull’albo pretorio del Comune di Bardonecchia, del conferimento di incarico, affidato all’impresa “Dimensione Ingenierie srl” di Charvensond (AO), per la realizzazione del progetto preliminare della nuova seggiovia”.

Entro la prossima stagione a Bardonecchia dovrebbe dunque nascere questo nuovo impianto; per ora il Comune ha selezionato un professionista che si occuperà di redigere lo studio di fattibilità, con tutte le indagini di mercato del caso. Tramite apposita circolare inviata agli iscritti all’Associazione Nazionale Italiana “Tecnici impianti funiviari”, sono pervenute in Comune 5 candidature idonee, ma lo scorso lunedì è stata la Dimensione Ingegnerie srl a vincere la gara: con ribasso del 51,10% ha determinato l’importo di aggiudicazione per gli studi in 6.860 euro, oltre le tasse.

Al convegno del 5 marzo a Bardonecchia, presso il Palazzo delle Feste, saranno ospiti del sindaco Borgis il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il sindaco di Torino Piero Fassino, il commissario straordinario dell’Agenzia Torino 2006 Domenico Arcidiacono ed il presidente di Fondazione XX Marzo Walter Marin.

Conclude Borgis: “Si guarderà al futuro ed agli investimenti che si continuano a fare sul territorio, proprio per non perdere quel bagaglio di infrastrutture legato alle Olimpiadi”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Perché fare una seggiovia a sei posti? Basterebbe una 4 posti e un altro impianto con nuove piste più in alto per lo sviluppo del comprensorio…..

  2. Una sei posti a Fregiusa è di portata eccessiva. Non hanno i dati di frequenza delle piste? Non si può mai prestare più attenzione sui progetti, l’importante è fare……….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.