BARDONECCHIA, TRE GIOVANI CREANO UNA WEB RADIO CONTRO L’ISOLAMENTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
I conduttori di Radio Bugianen: da sinistra CARLOTTA GUALANDI, EUGENIO BENEDETTO e ANDREJ BOSC

dall’UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Al di là dell’esortazione “Bugianen”, che, come i più sanno, significa in dialetto piemontese “non muoverti”, l’invito è quello di restare a casa, qualcosa di positivo si muove, e come, a Bardonecchia, da alcuni giorni infatti va in onda via internet, Radio Bugianen, emittente con sede nella Conca bardonecchiese, che si definisce “amatoriale per rimanere uniti durante questo periodo”. Ideatore di questa iniziativa è Andrej Bosc 24enne di Bardonecchia, diploma grafico, impegnato in una ditta che produce souvenir, al quale abbiamo rivolto alcune domande.

Come è nata questa nuova emittente?

Radio Bugianen è andata in onda per la prima volta domenica 15 marzo, per far fronte
all’attuale situazione caratterizzata dall’isolamento volto a debellare il Coronavirus, ci costringe all’isolamento sociale. L’idea di tener compagnia ed informati gli abitanti di
Bardonecchia e dei paesi vicini, ha trovato l’adesione di Carlotta Gualandi, 26enne massoterapista e di Eugenio Benedetto, 24enne maestro di sci, che con me contribuiscono
alla messa in onda.

Su quali frequenze trasmettete, ovvero dov’è possibile ascoltarvi?

Io, che faccio un po’ da coordinatore, Carlotta ed Eugenio trasmettiamo e operiamo da
casa. La nostra è una Radio Web, ovvero è ascoltabile via Internet in tutto il mondo, collegandosi al nostro sito (https://radiobugianen.wixsite.com/website) tutti i giorni dalle ore 17.30 fino alle 19: un’ora di musica con a seguire la diffusione di aggiornamenti, notizie ed informazioni utili, rivolte, per lo più, a chi è residente e vive a Bardonecchia. Siamo presenti anche sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/radiobugianen) e a breve saremo presenti anche su altri social network. Intendiamo dare grande spazio alle interviste. Per ora abbiamo sentito Lorena Piacenza, Commissario e comandante dei vigili urbani, che ha fornito delle informazioni molto utili, il Sindaco Francesco Avato, il Presidente della Croce Rossa locale e Gigi Fuser, fondatore negli anni ’70 di Radio Bardonecchia, Radio Caos e Radio Neve Sound con il quale ci siamo già confrontati. Tutte le puntate sono registrate e quindi possono essere riascoltabili anche da chi non ci può seguire in diretta.

Com’è stata accolta questa vostra proposta?

Siamo molto contenti perché abbiamo avuto parecchi riscontri positivi ed incoraggiamenti in particolare dall’Amministrazione Comunale. Hanno parlato e scritto di noi e non è detto che questa nostra iniziativa, con eventuali aperture ad altri collaboratori, si concluda con la fine di questo periodo di forzato isolamento fisico.

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.