BARDONECCHIA, UN SUCCESSO LA SERATA DI BENEFICENZA PER L’OFTAL CON I COMICI DI ZELIG

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Il popolare attore comico torinese Federico Basso sabato 10 settembre ha piacevolmente intrattenuto per quasi due ore il pubblico presente al Palazzo delle Feste per la serata di beneficenza organizzata dalla Sezione Torinese dell’Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes (OFTAL) di Torino, in collaborazione con gli Amici del Gruppo Oftal di Bardonecchia, delle diocesi di Torino e di Susa impegnati dal 1912 ad accompagnare in pellegrinaggio a Lourdes e in altri santuari mariani chi soffre ed è in difficoltà anche dal punto di vista economico.

Federico Basso, noto al grande pubblico soprattutto per le sue partecipazioni a Zelig e a Zelig-Off, in sintonia con il motto fatto suo “Beato chi sa ridere di se stesso perché non finirà mai di divertirsi”, ha animato gratuitamente la serata di beneficenza ad offerta libera, patrocinata dalla Civica Amministrazione, alternando alcuni monologhi e aforismi, battute, freddure, frasi, a brevi divertenti scenette con la complicità di Sonia Cepollina, attrice teatrale milanese nell’occasione affiatata spalla nelle vesti di gelataia, scrittrice, cuoca improvvisata, divertendo e coinvolgendo attivamente i presenti chiamati a rispondere ad una lunga serie di domande sul banale quotidiano.

Al termine dello spettacolo Marco Casale, Presidente della Sezione Torinese dell’Oftal ha ringraziato Federica e Sonia, il Comune di Bardonecchia per aver messo a disposizione la bella sala e Cristina Tournoud, una delle referenti Oftal di Bardonecchia, per aver ben organizzato la serata e ha concluso invitando tutti a fare una volta il barelliere al servizio di chi soffre oppure almeno a fornire all’uscita della sala un tangibile contributo economico pro Oftal, un piccolo gesto di solidarietà concreta che aiuta ad aiutare.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.