BARDONECCHIA, VIETATO ANDARE SULLE PISTE DA SCI: “È PERICOLOSO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
COMUNICATO DI BARDONECCHIA SKI
BARDONECCHIA – Secondo il DPCM del 3 novembre il comprensorio sciistico di Bardonecchia rimarrà chiuso fino al 6 gennaio pertanto è severamente vietato percorrere le piste da sci a piedi, con attrezzature sportive (ciaspole, sci, ecc.) e con mezzi meccanici.
Sono in corso i lavori di preparazione per l’apertura del 7 gennaio: battipista con verricelli, generatori di neve posizionati lungo le piste, ostacoli atipici e manto nevoso irregolare. Tutto ciò rappresenta un pericolo per eventuali escursionisti e sci alpinisti.
Appronteremo al più presto degli itinerari a disposizione degli escursionisti. Grazie a tutti per la vostra collaborazione.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Il dpcm non vieta la montagna e i suoi spazi.
    Presa di posizione della Colomion sul poco che rimane ai singoli cittadini: girare per la montagna liberamente senza impianti.
    I lavori di battitura, innevamento possono benissimo farli salvaguardando la sicurezza delle persone, hanno per di piu quasi un mese di fronte prima di aprire.

    • Mai vi succede che mentre state lavorando in qualsiasi ambiente, qualcuno è in mezzo ai piedi? Avete un minimo di rispetto per chi lavora? Anche per voi. La preparazione non è così facile come possa sembrare per una pista da sci. Ci sono molte altre montagne. Per forza sotto ad un cannone o fune bisogna passare? Se qualcuno si fa male non dite che è colpa di chi sta lavorando per voi…

      • Questa cosa delle piste da preparare fa abbastanza ridere. Se non ci fossero state le chiusure per il Covid, gli impianti sarebbero già aperti a pochi giorni dalle nevicate. Ora misteriosamente gli serve UN MESE per preparare tutto. Farebbero più bella figura a dire che gli dà fastidio che la gente vada sulle piste senza pagare nulla. Non sono certo loro a poter vietare l’accesso a terreni che mi risulta non siano di loro proprietà.

  2. Speriamo che al più presto intervenga l’amministrazione comunale con una delibera che tuteli i ragazzi che sulla neve,nonostante l’incapacità del governo, stanno lavorando. Così che possano essere tutelati da chi non ha ancora capito che lo skiakp si pratica lontano dalle piste

  3. Voglio proprio vedere adesso tutti quelli che hanno prenotato e pagato caro loculi per andare a sciare cosa fanno tutto il giorno a Bardonecchia….ahaha…tanto meglio starsene in città dove si hanno ampi spazzi per girare ed è pieno di negozi.

  4. Maledetti pupazzi di neve untori che non siete altro! Hanno chiuso gli impianti e voi andate li stesso a sciare. Speriamo che il covid vi seppellisca tutti cone una valanga! Anche Gwen, l’OMS e tutti i virologi la pensano come me!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.