BASSA VALSUSA, PROSEGUE LA DISTRIBUZIONE DELLE MASCHERINE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

RICEVIAMO DALL’UNIONE MONTANA VALLE SUSA

BUSSOLENO – Prosegue la distribuzione di mascherine a cura dell’Unione Montana Valle Susa. Si tratta di un servizio che l’Unione Montana sta svolgendo per conto dei Comuni al fine di coordinare e velocizzare le operazioni mediante un unico ordine complessivo.

Stante la difficoltà oggettiva di recuperare mascherine di protezione, i Comuni della Bassa Valle Susa e Val Cenischia hanno demandato all’Unione Montana l’approvvigionamento di mascherine protettive. L’ordine è stato effettuato all’inizio della scorsa settimana e i tempi di consegna sono stati i più rapidi possibili nonostante le circostanze.

In sintesi ogni Comune ha indicato un quantitativo da acquistare e l’Unione Montana ha effettuato l’ordine presso la ditta Editur di Salbertrand, anticipando la spesa, che verrà poi rimborsata all’Unione ad ogni singolo Comune in base al quantitativo di mascherine richiesto.

Complessivamente sono state ordinate, seguendo questo canale, 2.000 mascherine per tutta l’Unione Montana Valle Susa. Una prima trance, di 500 mascherine, è stata consegnata nella giornata di sabato in Unione Montana a Bussoleno e gli Amministratori dei Comuni sono passati a ritirare i loro quantitativi, a pacchi da 25 mascherine.

Nella giornata di lunedì 30 marzo la prima trance di mascherine è stata completamente consegnata ai Comuni e nei prossimi giorni è previsto l’arrivo di tutte le altre mascherine a completare l’ordine. Ogni Comune poi, in modo assolutamente autonomo, provvederà alla distribuzione delle mascherine sul proprio territorio e ad integrare il numero di mascherine a seconda di emergenti e continui bisogni.

A questa fornitura di mascherine si aggiungono anche quelle arrivate ai Comuni direttamente dalla Regione Piemonte e consegnate su criterio demografico.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Vorrei capire come 2000 mascherine per tutta l’Unione Montana Valle Susa possano essere sufficienti per soddisfare le necessità dell’intera popolazione della bassa Valle Susa e della Val Cenischia… che assurdità o dovrei dire che presa in giro…

  2. Leggendo le notizie, sembra che tutti distribuiscano mascherine.
    E poi compare la notizia che non ci sono nemmeno per il personale sanitario

  3. Si…infatti…Sembra che te le lancino dietro ….poi in realta’..se provi a chiedere quasi con timore, ti rispondono:” uhhh per carita’…mascherine? Neanche l’ombra”

  4. 25 x 80 = 2.000.
    quindi ottanta pacchi, non propriamente un diluvio.
    Mi auguro che siano stati destinati agli operatori più esposti.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.