MAFIA E AFFARI IN VALSUSA / 3. BRUZOLO: DOPO LO SCANDALO, TRIOLO SI DIMETTE DA ASSESSORE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Alla fine ha lasciato e gettato la
Spugna. Martedi 15 luglio Antonino Triolo si è dimesso da assessore del Comune di Bruzolo. Il tutto proprio in vista dell’incontro pubblico organizzato venerdì sera dalla minoranza, per affrontare il caso finito su tutti i giornali.

Si tratta di una conseguenza dell’inchiesta giudiziaria “San Michele”, nella quale l’ex assessore del Pd e dipendente Sitaf, compariva in alcune intercettazioni telefoniche con l’imprenditore Gianni Toro, arrestato alcune settimane fa per associazione a delinquere di stampo mafioso.

Triolo si è dimesso scrivendo una lettera: “Preciso che non sono indagato, la Magistratura non ha mosso alcuna accusa nei miei confronti – ha detto – ma ho intenzione di difendere me e la mia famiglia da tutte le maldicenze che sono state scritte e dette in questi giorni.

20140718-012622-5182105.jpg

20140718-012627-5187748.jpg

20140718-142813-52093959.jpg

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. ma guarda te che sfigato questo asessore, sono tutti cosi, quelli del pd, nulla sapevano diventano scemi di fronte alla giustizia, unaltro sfigato PD che non sapeva di avere un mafioso al telefono, ma siamo certi che non basti davvero il cognome per informarsi con chi stai parlando al telefono ?, e poi in italia ste coincidenze anche pdl di ndrangheta conti milionari case che nascono fronte colosseo mi sono rotto le palle alla fine nessuno sa una mazza ma sempre con i soldi del contribuente, sono tutti stra furbi e poi fanno le vittime e passano per cretini, a fare quello che il pd fa da mo con forza italia bisogna esser fior fior di avvocati che alla fine non sanno manco più la legge, come quelli del mose, non sapeva galan di avere 18 conti correnti, fate una cosa controllate gli averi e conti correnti, la cosa che scredita immediatamente una persona di qualunque partito sia… nessuno dice controllatemi i conti nessuno…

Rispondi a Maurizio Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.