BUSSOLENO, CHI VUOLE GESTIRE IL RIFUGIO TOESCA?

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

di ALICE VERGA 

Bando di concorso per la gestione del Rifugio Toesca al Pian del Roc, a quota 1700 metri sulle montagne di Bussoleno. La sezione di Torino del Club Alpino Italiano ha aperto la gara di concorso per l’affidamento della gestione del Rifugio “Toesca” al Pian del Roc (m.1710) sito nel Comune di Bussoleno. La ricerca è rivolta ai soggetti potenzialmente interessati allo svolgimento di tale attività, i quali potranno rivolgersi a Piero Marchello (cell. 3280086754), Franco Bergamasco (cell. 3357072997) o Piero Dosio (cell. 339/1332366) per prendere visione dei requisiti richiesti contenuti nel bando di concorso. Oppure si può, scaricando la domanda dal sito web: www.uetcaitorino.it. 

Il rifugio è situato all’interno del Parco naturale Orsiera-Rocciavrè dell’Ente di gestione delle aree protette Alpi Cozie dal 2005 ha avuto la certificazione ECOLABEL, rinnovata nel 2013. Il Cai richiede ai candidati cura ed attenzione nello svolgimento della gestione del rifugio e della sua manutenzione ordinaria, nonché intraprendenza ed iniziativa nella conduzione e disponibilità a soddisfare le esigenze e le richieste degli amanti della montagna, siano essi Soci o non soci del Club Alpino.

La scadenza del bando è stata fissata per il 20 marzo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Mi può interessare se ne sapessi di più! Sono figlio di una nota storica esercente di una vecchia trattoria genovese! Ho 64 anni sono in pensione da un anno nella vita ho fatto altro (gestione dighe e impianti di potabilizzazione) e ho sempre rinviato la realizzazione del sogno della mia vita gestire una trattoria/ristorante… forse mi è mancato il coraggio o forse il mio concetto non è tanto il guadagno, il sevizio, ma la convivialità, ovvero la gente contenta di assaporare qualcosa di buono e semplice insieme.
    Vorrei sapere la durata del contratto, gli oneri, la possibilità di rinnovo del contratto, se esistono già dipendenti, che frequenza si presume in coperti e se ci sono stanze , quanti posti letto ci sono,è raggiungibile solo a piedi?! E quanto tempo occoree per raggiungerlo?
    grazi e

  2. La data del Quotidiano è di oggi ma la scadenza del bando è datata 20 marzo.C’è un’incogruenza, visto che l’articolo è uscito quasi un mese dopo, o ci si riferisce al 2017? Grazie per le future delucidazioni. Ferraris Gustavo Maria

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.