BUSSOLENO, LA FINANZA CHIUDE UN BED & BREAKFAST ABUSIVO 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di CORINNE NOCERA

Un controllo fiscale risalente a questa estate, da parte della guardia di finanza, compagnia di Susa, ha causato la sospensione di un’attività di bed&breakfast sita nel centro di Bussoleno: stando a ciò che emerge da un’ordinanza di pochi giorni fa, il titolare dell’ostello non avrebbe provveduto al pagamento della sanzione amministrativa, erogatagli per esercizio abusivo dell’impresa, in quanto mai presentata la dichiarazione di inizio attività, obbligatoria per legge.

Dalla data di emissione del verbale, il titolare della struttura ricettiva non ha neanche provato a difendersi, continuando per mesi a non provvedere nè al pagamento delle sanzioni, nè tantomeno all’avviamento delle procedure amministrative del caso.

Il b&b è costretto quindi ad avere le serrande abbassate, in caso contrario il Comune provvederà alla sua chiusura d’ufficio, con l’impiego della forza pubblica.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.