BUTTIGLIERA ALTA, CONSEGNATI 44 ORTI URBANI: 12 ANCORA DISPONIBILI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA

BUTTIGLIERA ALTA – Nelle scorse settimane, ultime della stagione invernale, in tempo per la primavera alle porte, sono stati assegnati i primi lotti del nuovo campo orti urbani di via Dora Riparia agli assegnatari, selezionati dal bando spiccato in autunno. 44 gli appezzamenti consegnati ai conduttori, che hanno così preso possesso del loro orto. Restano ancora da assegnare dodici appezzamenti, per cui l’Amministrazione Comunale ha spiccato un nuovo bando rivolto a tutti i cittadini interessati a cimentarsi nell’orticoltura a chilometro zero.

Contestualmente, è stato ufficializzato il nuovo direttivo, che rappresenterà gli orticoltori, interfacciandosi con l’Amministrazione Comunale, guidato dal presidente Antonio Di Luzio e dal segretario Antonio Versace. Direttore del servizio per il Comune, l’Ingegner Riccardo Bogetto, responsabile dell’Area Ambiente e Patrimonio.

“Siamo soddisfatti di aver concluso la prima fase di questo iter, che concretizza una progettualità importante per il nostro territorio, trasferendo l’area orti dall’ex statale del Moncenisio: una zona che sarà rivalutata con l’arrivo della fermata ferroviaria – afferma l’Assessore alle Politiche Ambientali, Mauro Usseglio Min – Al contempo, rivalutiamo anche l’area di via Dora, dove sorge il nuovo campo orti, con regole stringenti anche dal punto di vista estetico”.

“Il primo bando era rivolto essenzialmente ai conduttori degli appezzamenti dell’ex area orti di corso Susa, a cui è stata riservata la prelazione per garantire la continuità del servizio – spiega l’Assessore Usseglio – Ora, apriamo l’opportunità a tutti i cittadini, mantenendo il principio sociale. Anche in questo secondo bando, infatti, abbiamo inserito punteggi in graduatoria, sulla base del reddito Isee, per persone con disabilità o per i pensionati, escludendo i coltivatori diretti oppure chi è già proprietario di altri terreni agricoli in zona. Abbiamo scelto, del resto, una metratura per lotto superiore allo standard solitamente utilizzato per gli orti sociali. Un’ampia superficie, che consente di realizzare coltivazioni in grado di dare davvero un sostegno alle famiglie in difficoltà”.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro e non oltre le ore 12 di giovedì 31 marzo p.v., a mano presso l’Ufficio Protocollo del Municipio oppure tramite pec all’indirizzo
comune@pec.comune.buttiglieraalta.to.it. Per tutti i dettagli e la modulistica sono disponibili direttamente sul sito del Comune di Buttigliera Alta.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

    • Caro Zapata,forse è arrivato il momento di smettere con le sostanze psicotrope.Alla fine tutte ti portano allo stato in cui si trova lei.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.