BUTTIGLIERA ALTA, DINO STELLA È IL NUOVO SEGRETARIO DEL PD

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal CIRCOLO PD DI BUTTIGLIERA ALTA

BUTTIGLIERA ALTA – Il 18 novembre si è svolto il congresso di circolo del Partito Democratico di Buttigliera Alta. Si è votato per il direttivo e anche per il nuovo incarico di segretario del circolo PD che ha visto prevalere Bartolomeo Stella. Sono stati confermati all’interno del direttivo Renato Serra, Roberto Canavesio e Silvia Davi di cui quest’ultima è anche la tesoriera.

Dino Stella, sposato con due figli, attualmente lavora nel volontariato presso la Pro Loco del paese e nella Società Mutuo Soccorso. In passato ha svolto la mansione di impiegato tecnico nella IREN con partecipazione pubblica della Città Metropolitana.

Queste le prime parole del nuovo segretario di circolo del PD di Buttigliera Alta: “Ringrazio l’amico e segretario uscente Renato Serra che mi ha preceduto. La mia linea politica sarà quella della continuazione e dell’allargamento di tutti partendo dall’ascolto delle persone e dal confronto sul territorio. Al fine di portare le istanze dei comitati nelle sedi opportune, abbiamo creato un gruppo per confrontarsi denominato Buttigliera delle Idee. Ci troveremo alle 21 il primo venerdì di ogni mese nella ex sala della Polizia Municipale di Buttigliera Alta. Occorre fare politica ed è nostro dovere non lasciare spazi ai populisti con soluzioni demagogiche e semplicistiche. Fare Politica in un partito di centrosinistra significa rappresentare gli ultimi. Sul territorio siamo in minoranza, ma siamo attenti all’amministrazione comunale, confrontandoci e vigilando per informarvi dei risultati ottenuti. Le sfide per il futuro non mancano, nel 2018 si vota per il Governo Nazionale e il nostro impegno per le elezioni non mancherà. Il circolo del Partito Democratico di Buttigliera Alta con tutti s’impegnerà a rappresentare quello che il Governo ha fatto e sta facendo“.

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.