BUTTIGLIERA ALTA, I SEGGI PER VOTARE IN PALESTRA E NON A SCUOLA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA 

BUTTIGLIERA ALTA – L’Amministrazione di Buttigliera Alta trasferisce le sedi di seggio, per la consultazione referendaria del 20 e 21 settembre, dalla consueta collocazione nei plessi scolastici, alle due palestre comunali. Una decisione dettata dalla volontà di non interferire con l’avvio delle attività didattiche, in un contesto già complesso, quale quello dettato dalle normative per l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Gli elettori non dovranno modificare il certificato elettorale, che resta valido pur cambiando l’indirizzo del proprio seggio. I seggi 1, 3, 5 e 7 di Capoluogo non saranno presso la primaria “Anna Maria Brizio”, ma presso la limitrofa palestra di corso Laghi; i seggi 2, 4 e 6 di Ferriera non saranno presso la secondaria “Giacomo Jaquerio” di via dei Comuni, ma presso la limitrofa palestra Palabianco, sempre in via dei Comuni. Gli elettori dovranno accedere ai seggi dotati di mascherina e dovranno seguire le disposizioni e la cartellonistica in loco, per la prevenzione della diffusione del contagio del Covid-19.

Uno sforzo riorganizzativo che abbiamo assolutamente voluto compiere, per favorire al massimo la ripartenza delle scuole – spiega il sindaco Alfredo Cimarella – Come sappiamo, i nostri bambini e ragazzi e le nostre famiglie hanno già sofferto parecchi disagi la scorsa primavera, per la chiusura delle scuole, e non ci è parso opportuno ribloccare, a una settimana dalla ripresa, le lezioni. Rassicuriamo quindi i genitori, che per le giornate del referendum, le nostre scuole saranno aperte e non dovranno quindi preoccuparsi di gestire l’assenza dei figli“.

Accanto alla decisione di non chiudere le scuole per il referendum, confermiamo che i nostri plessi scolastici hanno tutti aule dotate della necessaria capienza per ripartire in sicurezza con le lezioni e non abbiamo quindi necessità di spostare le classi in altri edifici – aggiunge il Vicesindaco e Assessore alle Politiche Educative, Laura Saccenti – Durante l’estate, abbiamo ristrutturato i servizi igienici del salone “Annalisa Durante”, nel plesso di Ferriera, per offrire ulteriori spazi alla scuola. Siamo inoltre in grado di confermare l’avvio dei servizi accessori alla didattica, come la refezione, a partire dal 28 settembre, il pre e il post scuola. Continuiamo a collaborare fattivamente con la Direzione del nostro Istituto Comprensivo, per raggiungere l’obiettivo di una ripresa in totale sicurezza, per tutti i nostri alunni“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Era ora. Dovrebbeessere cosi da sempre. Qual’è lo sforzo organizzativo per lo spostamento? Anzichè montare le cabine nelle aule (con spostamento dei banchi) si montano direttamente in palestra. Complimenti per essere arrivati alla soluzione. Meglio tardi che mai.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.