BUTTIGLIERA ALTA, MEZZO MILIONE DI EURO PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA CITTÀ 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di FABRIZIO PASQUINO

BUTTIGLIERA ALTA – Sono in arrivo lavori in paese per mezzo milione di euro, grazie alla programmazione preventiva e all’uso degli strumenti di finanza messi a disposizione dalla Regione.

Il più significativo, non solo per l’importo dell’investimento, che da solo sfiora i 250.000 euro, ma anche per le modalità con cui è stata ottenuta la copertura finanziaria è la riqualificazione del centro civico. L’Amministrazione Comunale ha aderito al “Fondo per il finanziamento degli investimenti degli enti locali” che consente agli enti locali di utilizzare fondi di cui sono in possesso, ma che, per i vincoli del “Patto di stabilità”, non potrebbero essere spesi direttamente in investimenti. I comuni versano la cifra necessaria nel Fondo regionale, che provvede, con una sorta di partita di giro, a finanziare l’intervento richiesto.

L’Amministrazione di Buttigliera Alta ha proposto alla Regione tre progetti, per noi prioritari. – afferma il sindaco Alfredo Cimarella – La riasfaltatura della zona artigianale di corso Torino; il rifacimento del marciapiede di corso Torino, lungo la ex statale del Moncenisio, nel tratto centrale da via della Torre a via Capoluogo; la riqualificazione del centro civico, lungo via Reano, di fronte al municipio“.

La Regione ha ammesso al Fondo il progetto di riqualificazione del centro civico, che consiste nel rifacimento del marciapiede di fronte al municipio, della risistemazione dell’area e del rifacimento dei sottoservizi. Un’opera dal valore di 247.000 euro che trova così copertura finanziaria e, dopo la risistemazione dei progetti esecutivi, può andare in appalto.

È per noi motivo di orgoglio l’ammissione al Fondo per il finanziamento degli investimenti degli enti locali da parte della Regione. – commenta Alfredo Cimarella – In tutto il Piemonte sono stati solo undici i progetti approvati. Un successo che ci conforta sull’importanza degli investimenti preventivi in progettazioni e analisi dei fabbisogni del nostro territorio“.

La seconda tranche di interventi finanziati, che completa la seconda metà del mezzo milione investito, è stata coperta in parte con una quota dell’avanzo di bilancio, per 123.000 euro, in parte da altri fondi dell’Ente, per un totale di 245.000 euro.

Ecco i principali interventi: con 75.000 euro di risistemerà il canale e il tratto di strada Antica di Francia verso Avigliana. Con 48.000 euro si chiuderanno gli interventi di riqualificazione del plesso scolastico di corso Laghi, terminando il corposo investimento del 2016. Con 40.000 euro si investirà sulla risistemazione di parchi e giardini, a iniziare dall’area verde di corso Vandel. 30.000 euro saranno destinati alla rimessa in sicurezza idrica delle canalizzazioni che corrono lungo via Rivoli e via Stazione. Altri 20.000 euro continueranno l’investimento per la sistemazione dei futuri orti urbani di via Dora Riparia. 15.000 euro, infine, per la riqualificazione della fermata degli autobus di corso Susa, nell’ultimo tratto dell’ex statale del Moncenisio verso Avigliana, con pensiline uguali a quelle installate la scorsa estate sul resto del territorio.

Anche questa importante tranche di investimenti segue il principio politico attuato nella seconda parte del nostro mandato. – spiega ancora il Sindaco – Chiusa la stagione dei grandi investimenti e delle grandi opere, continuiamo a dedicarci a interventi più puntuali e altrettanto necessari di manutenzione e riqualificazione del nostro territorio“.

 

Fabrizio Pasquino

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.