CAMPIONATI DI SCI: OTTIMI RISULTATI PER I VALSUSINI FRANZOSO, TIMON E CASSE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DELLA FISI

Nei campionati Italiani di Sci, è andato bene anche l’alto valsusino, Mattia Casse (Fiamme Oro Moena), sesto assoluto ad 1”,02/100 e quinto italiano (la partecipazione ai Campionati Italiano è aperta anche ad atleti stranieri). Il genovese Matteo Franzoso, ex dello Sci Club Sestriere e oggi nelle Fiamme Gialle, ha chiuso con un onorevole venticinquesimo posto assoluto, risultando il diciannovesimo tra gli italiani. Alberto Timon dell’Equipe Beaulard è giunto quarantaquattresimo assoluto, trentottesimo degli italiani e secondo tra gli Aspiranti, dietro a Giovanni Franzoni (Ski College Veneto), ventunesimo italiano. La Discesa di Cortina ha anche assegnato i titoli italiani Giovani (atleti nati dal 1998 al 2002) e Aspiranti (2001 e 2002).
Nicolò Molteni (Centro Sportivo Esercito) ha vinto l’oro nella categoria Giovani, precedendo Hugo Mittermair (Carabinieri) e Luca Resinelli (Reit Ski Team Bormio). Il titolo Aspiranti è andato a Giovanni Franzoni, davanti ad Alberto Timon e ad Alessandro Franzoni (Ski College Veneto). La gara era anche valida per le classifiche del Grand Prix Italia. Tra i Seniores primo Pietro Zazzi (Reit Ski Team), dodicesimo assoluto e decimo italiano, davanti a Matteo Vaghi (Carabinieri) sedicesimo assoluto e a Hugo Mittermair, diciassettesimo assoluto. Quest’ultimo ha vinto la tappa del Grand Prix Italia Giovani, precedendo Luca Resinelli e Mattia Cason (Gardena
Raiffeisen).
Nella giornata di ieri, giovedì 21 marzo, è stato assegnato il titolo italiano della Combinata Alpina. Marsaglia e Paris hanno deciso di non partire, lasciando campo libero a Christof Innerhofer, che aveva già vinto la stessa gara un anno fa e si è ripetuto con il tempo complessivo di 2’,04”,09/100, precedendo rispettivamente per 55/100 e per 71/100 i carabinieri altoatesini Alexander Prast e Florian Schieder. Il valsusino Mattia Casse si è dovuto accontentare del quarto posto, a soli 4/100 dal bronzo.
Ottimo nono posto assoluto e settimo tra gli italiani per Matteo Franzoso, su un terreno più adatto alle sue caratteristiche, con il terzo tempo nella manche di Slalom. Fuori invece Alberto Timon. Il titolo Giovani è andato a Nicolò Molteni, davanti a Matteo Franzoso (Fiamme Gialle) e a Giovanni Franzoni, che si è aggiudicato anche il titolo Aspiranti, davanti a al fratello Alessandro e al livornese Niccolò Costella (Academy School).
Venerdì 22 marzo a Cortina sono in programma il Super-G maschile con partenza alle 8,30 sulla pista Vertigine e lo Slalom femminile, con la prima manche alle 9 sulla Druscié A.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.