CAPRIE, VIA LIBERA ALLE DUE NUOVE ROTONDE SULLA STATALE: “PERCHÈ IL SINDACO TACE?”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Riceviamo dal GRUPPO DI OPPOSIZIONE “PER CAPRIE”

CAPRIE – Mercoledì 29 novembre si è svolto il consiglio comunale, il cui ordine del giorno prevedeva, all’ultimo punto, le ormai consuete “comunicazioni”, momento in cui il Sindaco porta all’attenzione del Consiglio argomenti ritenuti di interesse e che tipicamente riguardano la vita del paese. Detto che spesso abbiamo pensato che questo momento non venisse utilizzato al meglio dall’amministrazione, riteniamo che questa volta sia stata realmente persa una grande opportunità.

Facciamo riferimento alla possibilità di condividere con il consiglio comunale e quindi, in senso lato, con i cittadini, il fatto che la Città Metropolitana abbia pubblicato sul proprio portale, nella sezione Appalti e Contratti, il bando denominato “Progetto strategico rete stradale ex ANAS. Ex SS 24. Adeguamento funzionale tratto Casellette – Borgone Susa. Rotatorie in comune di Caprie. Interventi n. 7 e 8. (CUP J93D15002840003) (C.I.G.7248685C15)” che prevedeva per il giorno 16/11/2017, la seduta pubblica per l’apertura dei plichi ai fini della valutazione dell’ammissibilità delle offerte. (http://www.cittametropolitana.torino.it/servizi/appalti/2017/pdf/134/134_bando.pdf).

A nostro giudizio si tratta di un segnale molto importante, da tanto tempo atteso da tutta la popolazione, che fa ben sperare circa il fatto che le rotonde verranno realizzate concretamente.

Noi, come gruppo consigliare, abbiamo sempre sostenuto che si trattasse di opere dovute e che ci si sarebbe dovuti prodigare, come amministrazione, al fine di ottenerne la realizzazione. La nostra ferma convinzione ci ha portati a rivendicare con forza questa posizione, sia quando da componenti della maggioranza abbiamo promosso un determinato confronto interno sul tema, sia da oppositori, fuoriusciti dalla maggioranza, anche in parte per l’immobilismo riscontrato al tempo da parte del Sindaco (su questo e tanti altri argomenti), avendo presentato una specifica interrogazione in consiglio comunale.

Di fatto la Città Metropolitana ha oggi semplicemente riapprovato un progetto già elaborato da anni, in un più ampio contesto di interventi su diversi assi viari dell’allora Provincia di Torino. Si tratta di un’iniziativa già imbastita e predisposta negli anni passati, che necessitava semplicemente di essere opportunamente rivendicata nelle sedi istituzionali opportune mediante atti formali che non ci risulta siano stati portati avanti dall’Amministrazione di Caprie.

A fronte di ciò ci stupisce comunque la mancanza di comunicazione da parte del sindaco di Caprie che, anche nelle sedi istituzionali, preferisce tacere sull’argomento. Il legittimo dubbio è quindi il seguente: “Si tratta di una disattenzione (l’ennesima di questa Amministrazione) rispetto a questo importante tema, o esiste ancora la convinzione, nel Sindaco e nella maggioranza che lo sostiene, che la realizzazione delle rotonde per il comune di Caprie rappresenti comunque una forma di compensazione al TAV e, quindi, sia meglio non dare troppa risonanza alla notizia?“.

In ogni caso, come gruppo consiliare di opposizione, siamo felici per il nostro territorio e per i nostri concittadini, di riscontrare positivi segnali che fanno ben sperare per la realizzazione delle rotonde, ma siamo altresì profondamente rammaricati che l’amministrazione abbia perso questa ennesima occasione per condividere pubblicamente una così importante notizia. Vogliamo sperare che si tratti di semplice disattenzione.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Che comune dormitorio!!!! Uno schifo. Il solito sindaco che sta lì tanto per… Intanto ogni anno almeno 3-4 morti sulla tratta di statale Novaretto – Caprie. Bravo!

    • Il modo migliore per sperperare soldi pubblici!!!!
      Fanno rotatorie faraoniche e poi non sono in grado neppure di tagliarci l’erba.
      E a pochi metri di distanza buche e crateri sull’asfalto.
      Basta fare propaganda, la vita delle persone si salva in altro modo.

  2. Certo, facciamo una rotatoria ogni quindici metri così ” gli amici degli amici” intascano i soldi e i cittadini vanno a passo d’uomo solo per far contenti 4 cretini che parlano senza sapere quel che dicono.
    Guardate a condove cosa sono servite quelle inutili rotatorie. Qualche mafioso si è fatto i soldi , il morto c’è scappato e i cittadini per andare a torino fanno quasi prima ad andare a piedi.
    NO le inutili rotatorie non si fanno

  3. Altre rotatorie inutili, traffico rallentato, soldi pubblici a pioggia….. Di questo passo per ogni stradina che finisce su una statale ci sarà una rotonda…….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.