CASELETTE HA FESTEGGIATO SANT’ABACO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI CASELETTE

CASELETTE – Una serpentina illuminata da Sant’Abaco fino in piazza Cays. Almeno un migliaio le persone che hanno preso parte all’avvio dei festeggiamenti in onore di Sant’Abaco, aperti dalla tradizionale fiaccolata dal Santuario sul monte Musinè fino in paese. Il raduno come di consueto è avvenuto al Santuario di Sant’Abaco con il concerto dei Congedati del Coro della Brigata Alpina Taurinense diretto dal direttore del coro Ettore Galvani.

Poi dopo la distribuzione di vin brulé, cioccolata calda e panini, è giunto il momento del tradizionale “Farò e Fasela di Sant’abaco”, la fiaccolata verso il paese fino in piazza Cays con tanto di Falò finale. Domenica poi si è svolta la celebrazione Eucaristica al Santuario di Sant’Abaco presieduta dal Parroco don Dino Mulassano, benedizione e al termine distribuzione dei “Caritin”, il pane della carità.

Le celebrazioni proseguiranno domenica 19 gennaio alle ore 10.30 al Santuario di Sant’Abaco con la celebrazione della Messa e la benedizione e distribuzione dei “caritin” ai devoti. Alle 16 presso il salone polivalente “Cav. Mario Magnetto”: XLVII concerto di Sant’Abaco del Corpo Musicale di Caselette diretto dal maestro Giorgio Bunino dedicato come da tradizione alla madrina ed al padrino e a tutti i caselettesi. Infine in serata alle ore 21 sempre presso il “Magnetto” la serata di ballo liscio con l’Orchestra Gruppo 2 La Spensierata organizzato dal Corpo Musicale di Caselette.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.