CASELETTE HA IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI: IL SINDACO È LORENZO USSEGLIO SAVOIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

5

di PINO SCARFÒ

CASELETTE – Nella riunione straordinaria del consiglio comunale di venerdì 10 febbraio, si è insediato il nuovo consiglio comunale dei ragazzi, eletti nelle scuole primarie e secondarie dell’istituto comprensivo di Caselette e Valdellatorre. Il primo consiglio comunale dei ragazzi venne istituito nel 2005 e da allora ogni due anni viene rinnovato. “È una sorta di patto tra il Comune e l’istituto comprensivo che regala grandi oneri e onori al consiglio dei ragazzi, nella speranza che un giorno qualcuno di loro sia l’amministratore di Caselette”, afferma il sindaco Pacifico Banchieri.

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI A CASELETTE

Il nuovo consiglio comunale dei ragazzi è formato dai caselettesi Lorenzo Usseglio Savoia, che ricopre la carica di sindaco, Camilla Canfora, vicesindaco, Alessandro Belakov, segretario comunale, Gabriele Zanon e Veronica Andrioli assessori all’istruzione e allo sport. La giunta prosegue con gli assessori valtorresi Giorgia Labianca, ai trasporti, Alessia Di Letizia, al welfare, Giulia Chiaberge, all’ambiente, e Mattia Oria alla solidarietà. Completano il consiglio comunale dei ragazzi i consiglieri caselettesi Giulia Odorizzi, Anastasia Tudosescu e l’esperto tecnico Giulia Bolla, l’unica ad essere riconfermata. Oltre ai ragazzi delle scuole e ad alcune insegnati, erano presenti il vicesindaco Giorgio Motrassino, Laura Gaudenzi, capogruppo della lista di opposizione ‘Caselette Sempre + Viva’, Davide Meinardi e Ruben Borello del Movimento 5 Stelle. Il sindaco di Caselette consegna la fascia tricolore e le chiavi del paese ad Usseglio Savoia: “È un segnale civico importante” chiosa Banchieri.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.