CASELETTE IN FESTA PER SANT’ABACO / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di PINO SCARFÒ

CASELETTE – I tradizionali festeggiamenti di Sant’Abaco a Caselette sono iniziati ieri, sabato 14 gennaio, con il concerto Gospel, presso il Santuario di Sant’Abaco sulle appendici del Musinè, e si concluderanno domenica 22 gennaio. “Anche quest’anno la tradizione di Sant’Abaco si rispetta e nonostante il freddo sono tante le persone che hanno partecipato all’evento di oggi”, afferma, soddisfatto, il sindaco Pacifico Banchieri, ringraziando i Priori per la calorosa ospitalità, le associazioni “e tutti coloro che ci stanno aiutando nell’organizzazione dei festeggiamenti di questa bellissima manifestazione”. Dopo il concerto Gospel e lo spuntino pomeridiano, offerto dai Priori del Santuario, come ogni anno, è partita la tradizionale ‘Farò e Fasela di Sant’Abaco’, la fiaccolata che dal Santuario si è avviata verso il paese fino in piazza Cays, dove i volontari dell’Aib hanno acceso il tradizionale falò.

“La festa del compatrono del paese è un’iniziativa vissuta e sentita da moltissimi anni e fa parte della nostra tradizione. Si inserisce appieno in quello che è la storia, il folclore e le caratteristiche di Caselette”, aggiunge il vice sindaco Giorgio Motrassino. Le iniziative sono proseguite domenica mattina alle 10,30 con la benedizione e distribuzione dei ‘caritin’ (il pane della carità). Continueranno giovedì 19 gennaio alle 10,30 con la messa concelebrata dai parroci dell’unità pastorale e sabato 21 gennaio, alle 21, presso il salone polivalente Mario Magnetto, avrà luogo lo spettacolo teatrale ‘Storie di Caselette’, a cura dell’associazione Messinscena. Gli eventi procederanno domenica 22 gennaio alle 10,30 con la messa al santuario di Sant’abaco, alle 16 con il concerto del corpo musicale di Caselette, diretto dal maestro Giorgio Bunino, e alle 21 serata di ballo con il gruppo musicale ‘La Spensierata’, entrambi gli eventi si svolgeranno presso il salone polivalente.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.