CESANA E IL CLUB MED, LA RUFFINO ATTACCA I 5 STELLE: “PENSINO A GOVERNARE TORINO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

14509298_10154551001212838_867270416_n

“Giù le mani da Cesana e dai grandi investimenti in generale! Credo che il Movimento5Stelle e la sindaca Appendino farebbero bene a pensare a governare la città di Torino e imparare a conoscere gli sforzi degli amministratori dell’area metropolitana, visto che fin’ora la loro giunta non ha fatto altro che raccogliere proposte che vanno dal divieto all’uso delle superfici riflettenti allo spegnimento – poi rimodulato – del wifi, alla messa in discussione delle principali opere programmate da anni sul nostro territorio. Se si vuole bloccare Torino e il Piemonte, sono sulla strada giusta”. Ad affermarlo il vicepresidente del Consiglio regionale Daniela Ruffino, appresa la notizia di un ordine del giorno, vuole ribadire nelle sedi opportune la contrarietà del partito del neo sindaco al progetto di realizzazione del villaggio turistico sul sito della pista da bob di Cesana Pariol.

Aggiunge Ruffino: “Si tratta di un arrogante avvio del suo mandato di sindaca metropolitana per l’Appendino. La politica non è imposizione ma condivisione. Senza dialogo non si va da nessuna parte, ci si chiude a riccio e si rischia di paralizzare il progresso e peggiorare la qualità della vita”.

Conclude Ruffino: “Sono ordini del giorno come quello presentato dal M5S, che vogliono assicurare maggiori servizi ai cittadini della provincia metropolitana? Questo atteggiamento non guarda al futuro, al lavoro, alle difficoltà che attraversano i territori montani. Si tratta di un approccio anacronistico, che merita una censura istituzionale e la secca bocciatura di tutta la Provincia. Presenterò un ordine del giorno in Regione, chiedendo un impegno forte della stessa per difendere l’investimento del Club Med”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.