CESANA: SABATO L’ECOMUSEO COLOMBANO ROMEAN PRESENTA IL NUOVO CAHIER

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

CESANA – L’Ecomuseo presenta il nuovo Cahier. Sabato 6 febbraio, alle 17, presso la biblioteca civica di Cesana Torinese, verrà presentato il nuovo Cahier dell’Ecomuseo Colombano Romean. Si tratta del Cahier numero 23, scritto dall’autore e studioso Renato Sibille, dal titolo “Suoȓamia, Couȓombieȓa e l’Outanhë – Territorio, storia e toponimi dell’ex Comune censuario di Solomiac”.
“In questo appassionato lavoro condotto come sempre con rara capacità di ricerca e di sintesi da Renato Sibille, la squadra che ha sostenuto l’iniziativa, composta dal CFAVS, dal Comune di Cesana, dall’Ecomuseo Colombano Romean di Salbertrand e dal Ce.S.Do.Me.O. di Giaglione, ha saputo coinvolgere un numero inaspettato di informatori con prezioso materiale documentario e ha ancora una volta dimostrato che vale la pena di impegnarsi nella salvaguardia della memoria e della cultura, non solo fini a se stesse o per gli addetti ai lavori, ma per proporre e trasmettere ai giovani valori e conoscenze di cui andare fieri”, spiega Massimo Garavelli, presidente CFAVS.

image

Attività di monitoraggio della stabilità del manto nevoso e Commissione Locale Valanghe.
Il CFAVS a partire dalla prima metà degli anni ’80 collabora con la Regione Piemonte ed ARPA per il controllo ed il monitoraggio della stabilità del manto nevoso. Sulla base di una convenzione tra gli enti il CFAVS effettua settimanalmente in punti specifici dell’alta valle di susa dei rilievi stratigrafici e penetrometrici descrittivi del manto nevoso e della sue caratteristiche di stabilità. Questi dati costanti e periodici, assieme ai dati previsionali ed ai dati delle stazioni meteo automatiche della Regione Piemonte, permettono ad ARPA di redigere i Bollettini Valanghe.

A livello locale i dati dei rilievi del manto nevoso, le osservazioni puntuali e le letture delle aste nivometriche posizionate nei punti sensibili permettono al CFAVS di fornire la necessaria assistenza tecniche alla Commissione Locale Valanghe (CLV) che sulla base di specifica convenzione copre il territorio delle due unioni: Unione Montana Alta Valle Susa e Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea. All’interno della CLV il Consorzio Forestale garantisce l’ufficio di segreteria e la consulenza tecnica assieme al Soccorso Alpino della guardia di Finanza, al Soccorso Alpino, al Meteomont, ad esperti locali ed ai responsabili dei comprensori scistici presenti in valle.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.