CHIOMONTE E TAV, GUGLIELMO CONTRO PINARD: “NON MI HA MAI CONTATTATO PER INCONTRARE I SINDACATI DEL CANTIERE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di GIORGIO GUGLIELMO(capogruppo minoranza Chiomonte)

Pregiatissimo signor Direttore, in un momento in cui ero tranquillo, fuori dalla Valle di Susa, per un breve periodo di riposo in famiglia, vengo contattato da un amico che mi invita alla lettura di un articolo in data 22 Luglio 2014 pubblicato sul suo giornale on line, riguardante un intervento del capogruppo consiliare di maggioranza Renzo Pinard, ex Sindaco di Chiomonte.

Leggo e dopo poche righe trasecolo; l’articolo riferisce di lamentele di operai e poliziotti del cantiere Tav della Maddalena e di una convocazione da parte del Comune di Chiomonte delle Organizzazioni Sindacali.

L’articolo riporta in un inciso che il capogruppo consiliare Renzo Pinard ha deciso di convocare i rappresentanti dei lavoratori, in accordo con il capogruppo di minoranza Giorgio GUGLIELMO.

L’articolo continua con il consueto stile “Pinard”, paladino degli oppressi da un lato e vittima di un tradimento perpetrato dagli organi dello Stato e della Regione, per le mancate promesse, dall’altro.

Ma non è su queste esternazioni di Pinard, cui siamo ormai abituati da tempo, che voglio intervenire ma sul fatto che venga fatto il mio nome, come capogruppo di minoranza che sarebbe stato favorevole alla convocazione delle OO.SS..

Smentisco nel modo più assoluto di essere stato contattato in merito da Pinard sulla questione.

Chiarisco che qualora lo fossi stato sarei stato nettamente contrario per il seguente motivo: nel mese di maggio 2013 come consigliere comunale di minoranza della passata amministrazione di Chiomonte avevo condiviso le segnalazioni di alcune associazioni naturalistiche piemontesi (Pro Natura ecc.) sul mancato rispetto delle norme di sicurezza (D.Lgs. 81) sul luogo di lavoro del cantiere della Maddalena, con particolare riferimento alla mancata posa delle Reti Paramassi;

in particolare avevo presenziato alla conferenza stampa tenutasi a Torino ed avevo fatto in tale circostanza un approfondito intervento.

Avevo poi presentata una specifica segnalazione all’allora Sindaco di Chiomonte R. Pinard perchè assumesse le determinazioni di propria competenza, (naturalmente il Comune non fece nulla!!).

Ricordo che la segnalazione del mancato rispetto delle norme di sicurezza era stata inviata alle organizzazioni sindacali degli operai e dei poliziotti, senza peraltro che ci fosse un benché minimo intervento da parte sindacale.

Chi mi conosce, sa cosa ne penso sulla vicenda Tav e sul mio rapporto politicamente conflittuale con l’ex Sindaco sulla vicenda del treno ad alta velocità.

Chiedo formalmente a Pinard di smentire quanto da lui affermato nel suddetto articolo; in caso contrario valuterò nella sede opportuna le determinazioni da assumere.

La saluto cordialmente.

22 Luglio 2014

Il Capogruppo di minoranza “Insieme Chiomonte” Giorgio GUGLIELMO.

20140724-235713-86233633.jpg

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.