CHIOMONTE: “SEGNALATE AL COMUNE LA PRESENZA DI VILLEGGIANTI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CHIOMONTE – Ecco le misure integrative rilasciate dal Sindaco Roberto Garbati per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus sull’eventuale presenza di villeggianti nel territorio di Chiomonte.

Ordinanza-09-04-2020
Avviso-09-04-2020
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

21 COMMENTI

  1. Vergogna non si fa la spia.
    Non vi ricordate cosa succedeva durante il ventennio nazifascista ?
    Se una persona ha del rancore con un vicino cosa gli impedisce di denunciarlo mentendo?

    • Non si fa la spia se è per fare un atto di discriminazione raziale, religiosa, sessuale o di altro genere… ma se una persona non ubbidisce alla Legge vigente relativa all’epidemia di covid, la spia si fa sì, perchè se orde di torinesi e milanesi cominciano a venire in valle per villeggiatura in piena epidemia, ci contagiano tutti e vediamo dove andiamo a finire…qui non si tratta di fare la spia ma di segnalare un’anomalia pericolosa per la salute pubblica.

      • Qual è lo spirito della Legge?
        La paura che arrivino portatori di virus?
        Se così fosse allora la norma opprimente sarebbe proprio solo per coprire l’incapacità delle istituzioni di fare tutti i tamponi necessari.

      • Ma sei la stessa gwen che a mezzogiorno nella notizia dei 400€ di multa al ragazzo (se ho intepretato bene) diceva che fare una passeggiata nei boschi è da lasciar fare perchè fa bene?
        E come la fa una passeggiata nei boschi chi abita a Torino?
        Magari viene a farsela a Chiomonte dove ha una seconda casa, no?

          • OK, però non illudiamoci che tra 1 mese l’emergenza sarà finita.
            L’emergenza finirà solo con l’introduzione di un vaccino di massa.
            Il che, vorrei sbagliarmi, non è alle porte.

  2. Sempre a lamentarsi che Chiomonte è abbandonata da tutti adesso bisogna infamare il vicino di casa che viene qualche giorno , senza spargere nessun coronavirus,nella sua casa di proprietà o in affitto……pazzesco

    • la persona asintomatica non sa di essere infetta, mi stupisco di un commento così superficiale. Ci sarà tempo per venire in valle, nel frattempo stay at home.

    • C’è una grande fetta di positivi asintomatici che non sanno di esserlo. La gente deve starsene a casa in questo momento di emergenza mondiale, non è difficile da capire

  3. Giusto restare nella propria residenza….giusto sospendere IMU seconde case ed utenze varie per chi non può usufruirne per obblighi di legge!

    • Franco, in questo caso chi fa la spia ha cervello ci tiene alla salute. Il villeggiante deve rispettare la legge e stare a casetta. Facile no?

  4. Possibile che non si legge e soprattutto non si capiscono le ordinanze !!!!! Le parole sono chiare , non si tratta di denunciare perchè siano sottoposti a sanzioni, ma è un sacrosanto diritto dell’ Amministrazione sapere chi è presente sul territorio e come si legge per poter fornire anche a questi mascherine protettive .

  5. Se il vicino non è un villeggiante non rientra nella segnalazione e come villeggiante non deve essere presente xcio nessuna segnalazione x rancore

  6. Ľordinanza parla di obbligo di segnalazione in capo ad amm.ri condomini e proprietari d’alloggi in affitto qualora riscontrassero, negli alloggi da loro amministrati o di loro proprietà, persone non residenti.

  7. Mi sorprendo ad apprezzare il sintetico Merovingio.
    Sicuramente i villeggianti dovrebbero starsene a casa per rispetto delle regole e del sacrificio collettivo che stiamo vivendo ma i chiomontini dovrebbero, con memoria e lungimiranza, tenere in buon conto che i villeggianti, sono stati, sono e saranno (dovranno ancora essere) la maggiore risorsa economica del paese.
    “…. orde vengono in valle e ci contagiano..” mi pare un tantino eccessivo.
    Restando su queste eccelse vette di pensiero perché, anziché dedicarsi ad inopportune delazioni, non replicare con l’incursione in Santa Rita, Borgo Dora e Millefonti di una selezionata Task force di Mattiesi, Bruzolesi e Almesini guidata da ufficiali Segusini?

  8. Indipendentemente dalle proprie legittime opinioni spostarsi dal comune dove stiamo vivendo attualmente ad un altro ad oggi è illegale.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.