CHIOMONTE, UN SUCCESSO PER “PULIAMO IL FRAIS”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’APS PRO FRAIS

CHIOMONTE – Si è svolta ieri, sabato 5 giugno, organizzata da APS PRO FRAIS, associazione che ha per scopo la valorizzazione della località turistica Pian del Frais di Chiomonte, la giornata di volontariato denominata “Puliamo il Frais !”.

L’iniziativa, in concomitanza con la Giornata dell’Ambiente promossa da Legambiente, è stata un successo oltre ogni aspettativa. Oltre cinquanta volontari hanno risposto alla chiamata per ripulire il Frais e le aree boschive limitrofe, recuperando manualmente quintali di rifiuti di varia dimensione e natura (tra le altre cose decine di materassi, elettrodomestici, pneumatici, batterie, canaline e tubature, anche in piombo, lamiere, sci abbandonati, e tanta, tanta plastica).

Grazie alla determinazione dei volontari, questi rifiuti sono stati rimossi dal paese e dalle aree verdi e corsi d’acqua circostanti, zone essenziali per preservare da inquinamento la fauna e la flora e la bellezza naturalistica di Pian del Frais. I rifiuti sono stati stoccati mezzo messo a disposizione da Acsel S.p.A., società preposta a tale attività dal Comune di Chiomonte, che li porterà a smaltimento.

Oltre ai volontari, che hanno fornito un esempio di altissimo senso civico e di dedizione, un ringraziamento speciale va ai partner istituzionali e privati che hanno fornito proprio supporto a questa giornata, permettendone materialmente lo svolgimento: il Comune di Chiomonte, che ha dato il patrocinio all’iniziativa, nella persona del Sindaco Ing. Roberto Garbati, che ha voluto personalmente essere presente per ringraziare tutti i partecipanti e dell’impegno degli uffici comunali, ed in particolare del Geom. Francesco Bellomo, responsabile dell’ufficio tecnico, Legambiente, Acsel S.p.A., le Guardie Volontarie Ittico-Venatorie dell’Associazione Libera Caccia, sede di Alpignano, gli esercenti della Locanda Assietta e dell’albergo Belvedere e del Bar Primo Sole.

L’auspicio è che “Puliamo il Frais !” non rimanga un’iniziativa isolata, ma serva a creare un circolo virtuoso finalizzato a modificare le pessime abitudini, talvolta agevolate da pigrizia e mancata informazione dei funzionamenti dei servizi pubblici, di abbandonare i rifiuti nelle strade e nei boschi di Pian del Frais da parte di chi lo frequenta. D’altronde, sono bastate poche ore di raccolta per rendersi conto di quanto il contributo di ciascuno di noi possa essere sufficiente a preservare la nostra amata frazione.

A tale riguardo, siamo lieti di annunciare che, a seguito anche dei nostri sforzi, nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre Acsel S.p.A, a partire dall’8 giugno. attiverà un servizio sperimentale di raccolta di rifiuti ingombranti con cadenza quindicinale. Maggiori informazioni possono essere reperite contattando il numero verde gratuito 800.497.052 di Acel o nelle locandine che sono state affisse presso i punti raccolta rifiuti, bacheche informative e pubblici esercizi del Frais oppure sui social media.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

Rispondi a Chiamare le cose con il proprio nome. Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.