CHIUSA SAN MICHELE, GRANDE SUCCESSO PER IL “PAN ED MELIA” / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di MARIO RAIMONDO

CHIUSA SAN MICHELE – Da quando nel 1493 Cristoforo Colombo lo portò di ritorno in Europa come curiosità botanica di quelle “Indie”ancora tutte da esplorare, il mais ne ha fatta di strada… Diffondendosi – quasi come emblema di un processo di globalizzazione ante litteram – in Europa e nel mondo grazie alla straordinaria capacità di adattamento e produttività di questa varietà vegetale.

Anche in Valsusa il mais è ed è stato nel passato una coltura importante: “pulenta e laità”, in tempi che non sono poi così remoti, erano abitudini quotidiane ed avere farina da cuocere nel “brunzs” era una ricchezza. Come il pan ed melia, la prelibatezza che mani sapienti hanno inventato partendo dalla farina gialla e che ha Chiusa San Michele ha trovato patria, grazie alla riscoperta delle tradizioni operate dal panificio Cantore, e che oggi è l’occasione di una grande festa. E che festa! Una festa talmente sentita e riuscita che per la sua ‘messa in strada’ esiste una associazione apposita, l’associazione “Gusto di Meliga”.

“Siamo veramente soddisfatti per come sta andando questa giornata – ci dice il sindaco, Fabrizio Borgesa. – Complice il bel tempo, per Chiusa è davvero una giornata campale che conclude una quattro giorni dedicata al Pan ed Melia. Sono davvero tante le iniziative collaterali che hanno portato in paese un gran numero di persone ed oggi stiamo toccando l’apice delle presenze con le strade invase dalla folla. Voglio ringraziare tutte le persone, le associazioni, i volontari, i partecipanti a vario titolo che con la loro presenza, ed il loro prezioso lavoro, garantiscono il funzionamento di eventi come questo, che hanno lo scopo di promuovere il nostro territorio portando alla ribalta quelle eccellenze, fatte di saperi e sapori, che la nostre comunità custodiscono. Un grazie – tra tutti – all’assessore Alberto Borello, che per l’amministrazione segue tutta l’organizzazione dell’evento”.

Evento a pieno titolo inserito nella lista delle manifestazioni denominate “Gusto Valsusa” e che con questa edizione spegne le prime dieci candeline. Vedendo la grande folla accorsa a Chiusa, è il caso di dire che davvero questo è un buon compleanno!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.