CHIUSA SAN MICHELE, UN SUCCESSO PER IL “MEZZO VERTICAL” / TRIONFA DI GIOIA, ECCO TUTTI I RISULTATI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Partenza
CHIUSA SAN MICHELE – C’era molto traffico, domenica mattina, sulla mulattiera che da Chiusa San Michele porta alla Borgata Basinatto: si è disputato infatti il secondo “Mezzo Vertical“, 2.5 chilometri per 500 metri di dislivello, organizzato dal Valsusa Running Team in collaborazione con Dorino Gusmeroli, l’unico abitante con la moglie nella Borgata Basinatto, che ha offerto ai concorrenti il miele e le mele locali. Elevato il livello qualitativo dei partecipanti, con tanti campioni sia in campo maschile che in campo femminile. Nella gara classica di sola salita, si è imposto Massimiliano Di Gioia (Valsusa Running Team) in 19,49 minuti, davanti a Giovanni Bosio (GS Des Amis), Norberto Oddone (Giò 22 Rivera), Luca Gronchi (Valsusa Running Team) e Diego Maritano (Giò 22 Rivera).
Grande prestazione di Di Gioia, che però non è riuscito a migliorare il record della corsa detenuto da Gabriele Abate (18:56). Primo dei veterani, Maurizio Minuz del Giò 22 Rivera. Nella gara di salita femminile, ha vinto Francesca Bellezza del Runner Team 99, in 24,32 minuti, che ha anticipato Cristina Dosio (Giò 22 Rivera) ed Elisa Beltramo (Atletica Susa).
Prima veterana, Cinzia Usseglio del Giò 22.
Vacchieri
Nella salita e discesa, vittoria per Stefano Giaccoli (Tranese) in 36,44 minuti, che ha preceduto Luca Vacchieri (GS Des Amis) e Paolo Pera (Giò 22 Rivera).
Nella categoria Over 50, si è imposto Guido Ferro che ha preceduto Graziano Vacchieri, entrambi del GS Des Amis. Nella salita e discesa femminile, la vittoria assoluta è andata a Rosy Rullo (GS Des Amis), categoria Over 50 in 46,46 minuti, mentre nella categoria F1 si è imposta Susanna Michelotti (US Atletica Cafasse) in 48,01 minuti.
Protagonisti
Nella staffetta maschile, si sono imposti Claudio e Massimo Garnier (GASM Torre Pellice) in 34,59 minuti ed in campo femminile la vittoria è andata a Debora Cardone e Nadia Re (ASD Valli Lanzo) in 40,46 minuti. Il “Mezzo Vertical” era la seconda tappa del trittico degli scalatori, che si concluderà domenica 18 ottobre con la trentesima edizione della corsa al Musinè.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.