CIMITERO DI CASELETTE, CAMBIANO LE REGOLE PER I LOCULI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di PINO SCARFÒ

CASELETTE – Ieri sera il consiglio comunale ha deliberato all’unanimità la modifica alle norme regolamentari relative alla concessione dei loculi e cellette nel cimitero comunale. La concessione potrà essere effettuata se si è residenti al momento del decesso. Il diritto al loculo o alla celletta viene consesso anche al coniuge o al convivente regolarmente registrato nello stesso stato di famiglia. La concessione potrà essere effettuata anche ai deceduti non più residenti purché in passato lo siano stati per almeno 15 anni consecutivi.

I loculi attualmente disponibili sono una sessantina e 170 saranno realizzati come previsto dal piano regolatore. Un numero che il sindaco, Pacifico Banchieri, considera sufficiente “considerando che c’è la tendenza a servirsi della cremazione. Con quello che c’è saremo tranquilli per i prossimi 25 anni”. Gli fa eco l’assessore ai servizi demografici Roberto Rigoletti: “Consideriamo inoltre che i loculi, dopo la scadenza della concessione, ritornano al Comune”. Resta invariata la disciplina della concessione delle tombe di famiglia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.