CLAUDIO AIELLO È IL NUOVO SEGRETARIO UDC DELL’AREA DI GIAVENO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di PAOLA TESIO

GIAVENO – Antonio Cuzzilla nella sua veste di vice segretario provinciale dell’Udc annuncia la nomina di Claudio Aiello come segretario cittadino per l’area di Giaveno: “Nel mio particolare legame con la città, essendo stato ex consigliere comunale e creatore della lista civica “CambiAmo Giaveno”, ho sentito l’esigenza di continuare ad operare sul territorio con la nomina dell’avvocato Claudio Aiello in qualità di segretario cittadino. Come Udc intendiamo mettere il primo mattone su ciò che vogliamo costruire per il futuro. Claudio Aiello, durante la sua presidenza del Pacchiotti ha dimostrato il suo valore”.

Sulla Fondazione Pacchiotti aggiunge: “Era stato uno dei pochi e buoni progetti dell’amministrazione ma poi l’hanno destituito. A nostro avviso Claudio Aiello ha dimostrato il suo valore portando in positivo il bilancio della Fondazione che in precedenza era in negativo”.

Antonio Cuzzilla non nasconde i suoi propositi per il futuro: “Per amare veramente questa splendida città non servono le parole ma i fatti; è per questo che vogliamo creare un team di professionisti. Vogliamo una Giaveno che si lasci alle spalle questo periodo buio, la peggiore amministrazione di tutti i tempi che ha saputo dividere anziché unire, che ha disatteso tutte le promesse ed i sogni dei propri cittadini anziché operare un vero cambiamento. Non c’è stato un cambio di direzione: si poteva migliorare dove era possibile, non peggiorare come tristemente è avvenuto. Vogliamo porci come una coalizione moderata, di centro-destra ispirata ai valori democristiani quali la difesa della famiglia, un welfare incentrato sui bisogni del cittadino, i temi del lavoro e il sostegno alle persone in difficoltà”.

Alla domanda se come gruppo intendano creare una lista per le prossime elezioni amministrative risponde: “Stiamo valutando delle persone sul territorio. In vari collegi sono state presentate liste civiche Noi con l’Italia-Udc e stiamo pensando di farlo anche a Giaveno. Ma quello che ci preme maggiormente è creare una rete per migliorare la città, comprendere e rispondere alle esigenze della popolazione. Bisogna pensare ad implementare i trasporti con Torino e le altre città, dare maggiore sicurezza ai cittadini, investire sui piccoli commercianti e non sulla grande distribuzione, ascoltare i bisogni delle persone e non a chiudersi in un feudo, investire nello sport creando anche percorsi da Jogging, offrire il wi-fi libero nel centro storico, creare ludoteche attrezzate e parchi controllati ogni giorno sicuri e puliti dove i nostri figli possano correre e giocare in libertà”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.