CONDOVE, BOTTI VIETATI A CAPODANNO E FINO ALL’8 GENNAIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

botti_capodanno-535x300

CONDOVE – A dieci giorni dalla fine dell’anno, sono già migliaia i comuni italiani che hanno emesso ordinanze anti botti, e molti altri le stanno per formalizzare. Il sindaco di Condove ci ha già pensato il 20 dicembre: “Durante il periodo festivo e in particolar modo in occasione del Capodanno, è consuetudine effettuare l’accensione e il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti e simili; tale condotta può incidere sensibilmente sulla sicurezza dei cittadini per il loro utilizzo spesso incontrollato anche da parte di minorenni, nonché provocare irrequietezza, fuga e morte per spavento per gli animali domestici – recita l’ordinanza – gli articoli pirotecnici contengono sostanze esplosive o simili che, oltre a creare pericolo per la cittadinanza e comportamenti imprevedibili negli animali, notoriamente sensibili a forti rumori, provoca inquinamento atmosferico”.
Per questi motivi, Sarti ha vietato, su tutto il territorio comunale, “l’uso e il gettito di qualsivoglia materiale esplodente in aree pubbliche e sulla pubblica via, nel periodo delle feste natalizie dal 30 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, fatta eccezione per i materiali pirotecnici consentiti che per loro natura e funzione non siano concepiti per causare esplosioni e rumori molesti e che siano limitati alla produzione di effetti luminosi”.
Le violazioni saranno punite con sanzioni amministrative, dai 25 ai 500 euro.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Le ordinanze poi vanno fatte rispettare multando chi usa petardi, fuochi di artificio etc… non basta appenderle in giro, le forze dell’ordine devono provvedere a sanzionare i trasgressori in modo che serva da ammonimento per tutti… non è giusto che gli animali come i cani debbano soffrire e a volte morire o fuggire per colpa di questa usanza stupida… e tra parentesi, sarebbe ora di vietarne la vendita, perchè è stupido che si possano acquistare dal tabaccaio piuttosto che al supermercato per poi fare queste ordinanze.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.