CONDOVE, GRANDE SUCCESSO LA CORSA DELLA PATATA: UN CENTINAIO DI ATLETI PER LA PRIMA EDIZIONE / GUARDA LE FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

partenza
di CORINNE NOCERA

4km, 500 gradini, 500 metri di dislivello: ecco gli ingredienti vincenti per la primissima edizione della “Corsa alla Patata”, che si è svolta a Condove sabato sera, 5 settembre, da piazza Martiri della Libertà, fino a Mocchie.
Inserita nella quindicesima edizione della “Sagra della Patata”, la gara in questione è stata un’idea del Valsusa Running Team che, grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale e le varie associazioni condovesi, è riuscito nella fortunata realizzazione dell’evento.

patata

“Impeccabile l’organizzazione, dalla pulizia dei sentieri alle segnalazioni, dal presidio degli incroci, al ristoro a borgata Giagli, con il sindaco Emanuela Sarti che distribuiva le bevande, alla cena e la premiazione in piazza a Mocchie” ci spiegano dal Valsusa Running, e continuano: “Un bell’esempio di collaborazione per valorizzare il territorio e andare alla scoperta di luoghi e percorsi magari sconosciuti!”.

IMG-20150905-WA0015

Circa un centinaio di atleti hanno partecipato alla corsa, partendo dalla piazza di Condove in direzione del ristorante Phoenix: da lì, i corridori si sono letteralmente immersi nel bosco, affrontando le tre rampe di scalini che costeggiano la condotta.
In breve gli atleti sono giunti alla borgata Giagli dove, svoltando a sinistra, un sentiero collinare li ha portati a Mocchie, sempre immersi in un suggestivo ambiente naturale.

Caserta

Il team del Valsusa Running ha occupato orgogliosamente i primi due posti del podio: “Ha vinto uno specialista delle corse in montagna, Massimiliano di Gioia, che non si è occupato troppo del panorama, impegnato a fermare il cronometro in un tempo incredibile: solo 21 minuti e 37 secondi! Al secondo posto Luca Gronchi”.
Alle loro spalle Diego Maritano (Atletica Giò 22 Rivera), Diego Rossini e “l’enfant du pays”, Andrea Salvai! Primo veterano, Maurizio Minuz.
Fra le donne, l’ha spuntata per due secondi Giulia Viotti, condovese di origine, davanti all’amica Rosanna Goggi, entrambe dell’Atletica Giò 22 Rivera, seguite da Roberta Rodella sempre del Valsusa Running Team, Monica Isabello e Giusy Balilla.

Premiazione

Gran finale a Mocchie: cena per tutti a base di patate e salamella e poi, al termine di un brillante siparietto teatrale, c’è stata la premiazione per i primi classificati, con l’assessore e promotore della manifestazione, Andrea Tabone, che precisa: “Vorrei ringraziare il Valsusa Running Team, in particolar modo Emanuel Modenin, Gabriele Abate, Daniele Tartamelli e Luca Carnino, con cui in questi mesi si è progettato l’evento e visto il successo di questa prima edizione, potremmo sicuramente pensare al futuro di questa gara e a successive collaborazioni. Condove vuole essere un territorio adatto sul piano sportivo, accogliendo a braccia aperte questo tipo di manifestazioni, che hanno la grande forza di mantenere viva la montagna, pulita e che sa attirare persone rispettose ed amanti della natura”.

Abate

Il Valsusa Running Team adesso è pronto per nuove sfide: “Il 27 settembre, a Chiusa di San Michele, per la seconda edizione del Mezzo Vertical e poi il 18 ottobre a Caselette per la 30° edizione della Corsa del Musinè (queste due con la Corsa alla Patata fanno parte di un circuito dello Scalatore/discesista) per poi arrivare al clou, l’ 8 novembre, con la terza edizione del Valsusa Trail, manifestazione che porta oltre 600 trailers da tutta Italia sulle nostre montagne”.
Per informazioni visitate i siti www.valsusarunningteam.it o www.valsusatrail.it .

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.