CONDOVE, IL MUSEO DELLA RESISTENZA APERTO IL 2 GIUGNO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CONDOVE – In occasione della Festa della Repubblica, l’ANPI Condove-Caprie ha deciso di aprire al pubblico per tutta la giornata del 2 giugno, il Museo Valsusino della Resistenza di Condove. Questo museo, situato in via Torino a Condove presso i locali della palazzina uffici delle ex officine Moncenisio, offre ai visitatori visite guidate al fine di permettere agli utenti del museo di comprendere la Storia della Resistenza attraverso gli oggetti, gli equipaggiamenti, le divise ed i cimeli appartenuti ai protagonisti della Resistenza Valsusina.

Anche i locali in cui si trova il museo rivestono una loro importanza storica. Infatti, durante la Seconda Guerra Mondiale, nelle Officine Moncenisio venivano prodotti una grande varietà di materiali militari per conto delle Forze Armate italiane. L’ingresso al museo è gratuito, come anche le visite guidate. Inoltre, sempre nel museo è possibile acquistare libri riguardanti i temi della Resistenza e dell’Italia nella Seconda Guerra Mondiale.

La Sezione ANPI Condove-Caprie, che cura l’allestimento e la gestione del museo, rivolge un invito particolare ai giovani a visitare il museo, per provare l’emozione di vedere e toccare con mano oggetti appartenuti a persone che hanno contribuito con il loro sacrificio e il loro enorme coraggio a rendere il nostro Paese la Repubblica democratica che oggi conosciamo.

Il museo apre al pubblico anche in occasione di alcune altre festività civili quali la Festa della Liberazione del 25 aprile e la Festa dei Lavoratori del Primo Maggio ed è a disposizione per accogliere prenotazioni  da parte di gruppi o scolaresche che vogliono approfondire la conoscenza di questo periodo storico.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.