CONDOVE, NUOVA AREA PEDONALE IN VIA CESARE BATTISTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI CONDOVE

CONDOVE – Si avvierà sabato 27 giugno, in via sperimentale, la pedonalizzazione di via Cesare Battisti, nel tratto compreso tra via Bruno Buozzi e piazza Martiri della Libertà. La chiusura al traffico è prevista per tutti i sabati dell’estate condovese, sino al 26 settembre, dalle ore 8 fino alle 24.

“Il nostro paese ha la fortuna di avere un centro con vie ben collegate, ombreggiate, su cui si sviluppano la maggior parte degli esercizi commerciali: per questo il centro è sempre molto frequentato per la spesa o anche solo per una passeggiata – afferma l’assessore alla viabilità e all’ambiente Giorgia Allais – Durante il lockdown, i marciapiedi sono stati completamente occupati dalle code presso gli esercizi commerciali e, grazie alla minore circolazione di mezzi, abbiamo notato come le persone avessero la tendenza talvolta ad occupare anche la strada e a circolare più liberamente, cosa che ci ha spronati a concretizzare l’idea che già avevamo in mente nello scorso mandato e cioè di rendere via Cesare Battisti “a misura di pedone”, con una chiusura parziale al traffico. Una scelta anche “ecologica” e del tutto a favore dell’ambiente”.

Il tratto che verrà chiuso in via sperimentale sarà infatti solo quello direttamente collegato alla piazza “ma non escludiamo che, se la sperimentazione funzionerà e sarà ben accolta da tutti, si possa in futuro prolungare la pedonalizzazione sino al viale Bauchiero, in modo da creare nel cuore pulsante di Condove una unica zona pedonale che possa ospitare eventi e manifestazioni”.

Per gli eventi bisognerà ancora pazientare, poiché le restrizioni anti Covid-19 non facilitano l’organizzazione di iniziative che prevedano un assembramento di persone. In pentola però bollono kermesse ed eventi che potranno concretizzarsi non appena le condizioni lo consentiranno.

Tra le iniziative imminenti, il “Mercatino dei Produttori Agricoli e delle Eccellenze Locali” che partirà proprio sabato 27 giugno e si svolgerà nella seconda e quarta settimana dei mesi di luglio, agosto e settembre. Il mercatino prevederà un massimo di quindici posti, di cui tredici riservati alle aziende agricole e due riservati ai possessori del riconoscimento di “Eccellenza artigiana della Regione Piemonte”.

“Il mercatino vuole essere un modo per incentivare il commercio di prodotti a km zero – spiegano gli assessori Giorgia Allais e Riccardo Beltrame che ne hanno seguito l’organizzazione – ma anche un modo per venire incontro agli imprenditori locali in difficoltà a seguito dei disagi dovuti all’emergenza Coronavirus”.

Particolare attenzione è posta verso i produttori condovesi, ai quali è data precedenza di partecipazione, nell’ottica di promuovere i tanti prodotti delle aziende presenti sul territorio, compresa la marchiata “Toma di Condove”.

“Già nello scorso mandato ci siamo interrogati su come ampliare l’offerta di spazi pubblici a favore della cittadinanza e, parallelamente, su come dare una vetrina in più ai produttori agricoli del nostro territorio. – spiega il sindaco Jacopo Suppo – Abbiamo unito questi due desiderata in una proposta che tiene insieme una viabilità “a passo d’uomo” e un mercatino agricolo e alimentare che vuole essere una possibilità in più per fare spesa e anche un aiuto per i produttori locali, duramente colpiti dall’emergenza sanitaria. Pensiamo che questi mesi abbiano fatto riscoprire un po’ a tutti un modo nuovo di vivere la comunità e soprattutto la fortuna che abbiamo nel potere vivere in un piccolo centro dove gli spazi pubblici sono pienamente fruibili e a misura d’uomo. Siamo fiduciosi rispetto al successo di questa iniziativa, a cui hanno lavorato gli assessori Allais e Beltrame che ringrazio pubblicamente. Gli esempi positivi non mancano e pensiamo che, in tempo di distanziamento sociale, avere a disposizione uno spazio pubblico in più dove potere socializzare sia una ricchezza per tutta la comunità”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.