CONDOVE: NUOVE TELECAMERE PER LA RACCOLTA RIFIUTI, GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE TRA COMUNE E CITTADINI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di CORINNE NOCERA

A Condove sono sei le isole interrate dislocate in tutto il paese, per la raccolta dei rifiuti: nel corso del tempo, si è però assistito ad un “continuo abbandono dei rifiuti al di fuori delle stesse o ad un conferimento errato”, spiegano dal Comune.

Per ovviare a tali problemi, la giunta comunale ha deciso così di installare alcune telecamere, sperando di invogliare i cittadini a tenere un comportamento civile.

Qualcosa però è andato storto: in via Torino area ex L.G. Legno, le telecamere non risultano funzionanti, “in quanto la fornitura dell’energia elettrica era prevista dall’area cantiere dell’impresa Lombardo Group, attualmente non attivo”, precisano dal Comune; in via Rodari invece, l’impianto non sarebbe stato posizionato correttamente, per garantire una “visione ottimale”.

La posa di nuovi apparecchi per la videosorveglianza e l’attivazione di nuove forniture elettriche sarebbe a questo punto un investimento troppo oneroso per la giunta Sarti. Come fare? Con la collaborazione di alcuni condovesi, parrebbe che il problema si possa risolvere con qualche centinaia di euro.

Il Comune ha infatti richiesto a tre cittadini, la possibilità di installare le telecamere sulle loro case, alimentando in questo modo gli apparecchi dall’impianto privato, con un rimborso spese forfettario di 150 euro, per l’allacciamento alla rete elettrica.

Il primo ha autorizzato l’allacciamento elettrico all’impianto della propria abitazione, per il controllo dell’isola interrata di Via Torino ex area L.G. Legno; la seconda cittadina ha autorizzato l’istallazione di apparecchi per la videosorveglianza l’allacciamento elettrico all’impianto della propria abitazione per il controllo dell’isola interrata di Via Leopardi ang. Via da Vinci; e infine il terzo ha autorizzato l’istallazione di apparecchi per la videosorveglianza e l’allacciamento elettrico all’impianto della propria abitazione per il controllo dell’isola interrata di Via Torino a lato del civico 14.

Ecco che con delibera del primo febbraio, il Comune di Condove ha demandato all’Ufficio Tecnico e all’Ufficio di Polizia Municipale, tutti gli adempimenti connessi all’acquisto, l’istallazione o la modifica di apparecchi per la videosorveglianza delle seguenti isole interrate:

– via Torino a lato del civico 14,

– via Torino area ex L.G. Legno,

– via Garibaldi angolo via IV Novembre,

– via Leopardi ang. Via L.da Vinci,

– via Rodari.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.