CONDOVE, SOLO 60 GIORNI PER TROVARE IL “SALVATORE” DELLA LUCCHINI: 90 LAVORATORI IN BILICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  

Ci sono solo più due mesi per salvare la LUCCHINI di Condove e circa 90 lavoratori della Val Susa. Il Commissario Straordinario di Lucchini S.p.A. ha pubblicato l’avviso pubblico per sollecitare la presentazione di offerte vincolanti per l’acquisto del ramo di azienda di Condove, in via Torino 19.

L’imprenditore interessato, dovrà acquisire il fabbricato industriale con terreni, impianti e macchinari industriali (comprese 2 trafile “rotolo-barra”, 1 trafila “barra-barra”, 3 pelatrici, 2 linee rettifica, 2 linee di bonifica, 2 linee spazzolatura e una linea controlli); il magazzino ricambi e magazzino materiali vari; e soprattutto i contratti di lavoro subordinato e altri contratti stipulati dalla Lucchini per l’esercizio delle attività svolte nel fabbricato. Il disciplinare di gara relativo alla procedura di vendita del ramo di azienda è consultabile sul sito: www.lucchiniamministrazionestraordinaria.it.

I soggetti interessati potranno richiedere al Commissario Straordinario (all’indirizzo affarisocietari@pec.lucchini.com) copia della documentazione rilevante, compresi il testo del contratto preliminare di cessione e il testo della garanzia.

Gli industriali che vogliono rilevare la Lucchini di Condove, dovranno far pervenire al Commissario Straordinario entro e non oltre le ore 18 del 15 giugno 2015.

A garanzia della serietà dell’offerta, l’industriale dovrà anche versare una cauzione pari all’8% del prezzo offerto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.