CONDOVE, VILLAR FOCCHIARDO, ALPIGNANO, RIVOLI E RIVALTA FARANNO CONOSCERE LE OPPORTUNITÀ DELL’UNIONE EUROPEA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
La firma del protocollo stamattina in Città Metropolitana a Torino con i 12 Comuni interessati al progetto

DALLA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

Far conoscere l’Europa e facilitare l’accesso alle informazioni sull’Unione Europea è l’obiettivo del protocollo che 12 Comuni hanno firmato il 9 maggio, in occasione della Festa dell’Europa, con la Città metropolitana. La festa dell’Europa celebra la pace e l’unità in Europa. La data è stata scelta per ricordare la storica dichiarazione resa proprio il 9 maggio del 1950  dall’allora ministro degli esteri francese Robert Schuman, in cui proponeva la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l’Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee.

Il sindaco di Alpignano e il vicesindaco di Collegno

L’inaugurazione è stata anche l’occasione per presentare ufficialmente il nuovo spazio dedicato allo sportello Europe Direct Torino nella sede della Città metropolitana di corso Inghilterra. Per tutto il giorno sono state distribuite pubblicazioni gratuite ed è stato svolto un servizio di informazione e consulenza per vivere, studiare formarsi e lavorare in Europa.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone sedute

Il “taglio del nastro” del nuovo spazio dello Europe Direct Torino è stato affidato al vicesindaco della Città metropolitana, che ha sottolineato l’importanza delle opportunità offerte dall’Unione europea: “In un momento di difficoltà economica come quello che stiamo vivendo, l’Italia utilizza solo il 30 per cento dei fondi messi a disposizione dalla Ue: occorre uno sforzo, ed è su questo che siamo impegnati come istituzione, per mettere in contatto il mondo imprenditoriale con l’Unione”.

Un concetto rafforzato dalla consigliera delegata alle relazioni internazionali e ai progetti europei che ha firmato con i Comuni di Alpignano, Balangero, Carmagnola, Condove, Moncalieri, Pomaretto, Rivalta, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Vidracco e Villar Focchiardo il protocollo d’intesa: “E’ con un po’ di emozione che inauguro il nuovo spazio dello sportello Europe Direct, ospitato sin dalla fine degli anni Novanta prima dalla Provincia e oggi dalla Città metropolitana. Svolge un ruolo importantissimo perché i nostri cittadini devono vivere l’Europa in modo consapevole e attivo, cogliendo le opportunità ma anche imparando a valutare ciò che è veramente adatto al loro territorio”. Un bel lavoro di squadra al quale si aggiunge il Comune di Collegno, presente oggi con il vicesindaco di Collegno Antonio Garruto, la cui Antenna Europa è già al lavoro da alcuni mesi

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone sedute e persone in piedi

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.