CORONAVIRUS, A GIAVENO 8 CONTAGIATI: POSITIVI UNA GIOVANE E UN 80ENNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CARLO GIACONE (sindaco di Giaveno)

GIAVENO – Purtroppo i casi risultati positivi al tampone che riguardano i cittadini giavenesi sono aumentati di due unità. Si tratta di un uomo di circa 80 anni e di una giovane donna. Auguro a loro e a tutti gli altri di guarire il più presto possibile.
Non ci sono state segnalate nuove persone poste in isolamento anche se immagino che nei prossimi giorni arriveranno nuovi nominativi vicini agli ultimi due casi risultati positivi al tampone.
Inoltre l’Assessore alla Sanità della Regione ci ha comunicato che nei prossimi giorni cambierà il metodo di ricezione di questi dati sensibili. Dovrebbe essere un sistema più veloce e accurato.

MASCHERINE
Oggi ho recuperato circa 200 mascherine che la Regione ha messo a disposizione dei comuni. Sono numeri molto bassi per poter soddisfare l’intero fabbisogno per tutti gli abitanti. Con l’Amministrazione e gli uffici stiamo cercando, ormai da diverse settimane, dei fornitori di mascherine ma non è per nulla facile. Diverse aziende stanno modificando la loro produzione per poter fornire mascherine ma il numero degli ordini per ora è nettamente superiore rispetto alla capacità produttiva. Spero di riuscire a recuperarne un numero congruo nei prossimi giorni ma non posso ancora promettere nulla.
Rispetto alle 200 mascherine della Regione ho contattato tutte le associazioni di Protezione Civile che fanno parte della nostra Centrale Operativa Comunale e che sono a disposizione della comunità per affrontare l’emergenza. La priorità nella distribuzione va data agli operatori che sono attivi sul territorio e che rischiano più di altri. Quindi tutte le associazioni di protezione civile che fossero sprovviste di mascherine per i loro volontari avranno la precedenza. Oltre a loro contatterò tutte le case di riposo di Giaveno per sopperire alle loro necessità. Non tutte hanno ricevuto i dispositivi di protezione in questi giorni dall’Unità di Crisi. Se dovessero rimanere delle mascherine dopo questa prima distribuzione, chiamerò i medici di base che svolgono l’attività nella nostra città.

FONDI NAZIONALI
Oggi Conte in conferenza stampa ha annunciato dei fondi statali da utilizzare per affrontare le questioni sociali più urgenti che verranno fuori in queste settimane. Quando avremo delle certezze sulla quantità di fondi e dei vincoli per l’utilizzo vi aggiornerò. Sicuramente quell’opera di mappatura dei bisogni che abbiamo messo in campo nella giunta di ieri sarà fondamentale per farci trovare pronti.

VIGILANZA
Nella serata di oggi saranno presenti a presidiare il territorio, oltre a Sicuritalia, i volontari del Club Il Marinaio.
Sul sito del Comune trovate il “nuovo” modulo per l’autodichiarazione, anche in formato pdf editabile. Delle copie stampate sono sempre a disposizione presso l’ingresso di Palazzo Marchini.

Per rimanere aggiornati su tutte le limitazioni vi consiglio di visionare il sito del Governo con le domande frequenti: http://www.governo.it/it/faq-iorestoacasa

SUPPORTO A DOMICILIO

Vi ricordo il servizio attivato dal Comune in collaborazione tra la Caritas delle Parrocchie San Lorenzo e San Giacomo di Giaveno e San Giovanni di Valgioie al fine di offrire alle persone che, a seguito dell’emergenza Covid 19, devono restare in casa e necessitano di: spesa, ritiro farmaci presso farmacie, commissioni presso ufficio postale e tutto ciò che può essere messo in campo per aiutare le persone che sono in condizione di difficoltà. Il numero unico di rifermento è il 3519653550, attivo dalle 9 alle 21.

Domani passate una buona domenica con la propria famiglia, in casa.

Insieme ce la faremo!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.