CORONAVIRUS, A GIAVENO CONTAGIATA UNA DONNA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


di CARLO GIACONE (sindaco di Giaveno)

GIAVENO – Purtroppo nella data di oggi ci è stato comunicato l’esito “positivo” di un tampone effettuato qualche giorno fa ad una donna di 71 anni residente a Giaveno (che ho contattato personalmente poche ore fa). Ora lei e tutta la famiglia sono in isolamento fiduciario nella propria abitazione. I famigliari effettueranno a breve il tampone. Speriamo che non siano stati contagiati dal covid e soprattutto che il ritorno anche nel nostro territorio del virus con un nuovo caso non ci faccia ricadere nell’incubo vissuto alcuni mesi fa. Voglio essere ottimista e pensare che, seguendo le disposizioni basilari, sia possibile ridurre al minimo il rischio del contagio. Ovvio che va aumentato il livello di attenzione visto l’andamento della situazione e in particolare, oltre all’utilizzo della mascherina, al distanziamento sociale e al continuo igiene delle mani, è necessario che si rispetti la quarantena per chi rientra dall’estero dalle zone a rischio oppure per chi ha dei sintomi da covid. Comunicate immediatamente il vostro stato di salute al medico di base.
I dati italiani mostrano la costante crescita del numero di contagiati anche se minore rispetto ad altri paesi europei. Il dato di oggi, con + 947 casi, è il più alto dal 14 maggio scorso.
In Piemonte da Ferragosto ad oggi si sono registrati più di 260 nuovi contagi (circa 60 in più rispetto alla settimana scorsa), anche in questo caso per buona parte asintomatici. I ricoverati in terapia intensiva sono 4 (+1 rispetto all’ultimo bollettino) e i ricoverati in altri reparti sono 85 (+8 rispetto allo scorso bollettino). Continuano ad aumentare le persone in isolamento domiciliare che ad oggi sono 912.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.