CORONAVIRUS, A SANT’AMBROGIO 6 MORTI E 19 CONTAGIATI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICAZIONE DI ANTONELLA FALCHERO (sindaco di Sant’Ambrogio)

SANT’AMBROGIO – Cari concittadini, in questo momento finale della fase 1 ci tengo ad aggiornarvi sulla situazione del nostro paese.

Innanzitutto ecco i dati relativi ai contagi: ad oggi, a Sant’Ambrogio i tamponi effettuati sono 92 e hanno rivelato 24 positivi, di cui 5 guariti e purtroppo 6 venuti a mancare. La situazione è dunque ancora seria e, a nome di tutti mi unisco al dolore delle persone che stanno affrontando questi lutti.

Come dall’inizio di questa epidemia, cerchiamo di essere vicini a tutti voi e, grazie al supporto dei dipendenti, delle associazioni di volontariato e delle istituzioni, vi confermo che per la prossima settimana è ancora garantito il servizio spesa a domicilio lunedì, mercoledì e venerdì, rivolto agli anziani e alle persone più fragili. Sono già stati consegnati 102 buoni spesa alimentari destinati alle famiglie in difficoltà e il COC (centro operativo comunale) rimane attivo per gestire l’emergenza sotto tutti gli aspetti di nostra competenza.

Ci prepariamo alla fase 2 e approfitto di questa comunicazione per raccomandare a tutti di mantenere la prudenza avuta finora che ci ha portato, per quanto possibile, a contenere i contagi. Invitiamo tutti ad utilizzare le mascherine negli esercizi commerciali e nei luoghi pubblici, ricordando che saranno efficaci solo se le indosseremo tutti.

Come da decreto, i parchi giochi rimarranno chiusi perché individuati come possibili fonti di assembramento non controllate, mentre sarà possibile l’attività motoria all’aperto, anche lungo la ciclabile e la mulattiera. I bar e i ristoranti potranno effettuare servizio di consegna take-away, ma ricordiamo che non sarà consentito consumare cibi in prossimità degli esercizi commerciali e nei luoghi pubblici.

In conclusione, anche in questa fase 2 continuiamo a fare attenzione e a rispettare le regole, perché è così che potremo dire che il peggio è passato. Come sempre, un sorriso a tutti e un abbraccio, tutti insieme ce la faremo!

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.