CORONAVIRUS, AD ALMESE LA LEGA CHIEDE UN TAVOLO PER L’EMERGENZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di PAOLO FARSELLA (Capogruppo Lega Salvini Piemonte)

ALMESE – Gent.mo Sig. Sindaco. L’emergenza Covid-19 richiede un impegno di ampia prospettiva e il più condiviso possibile ad ogni livello istituzionale, compreso quello comunale, che non si limiti alla puntuale applicazione delle disposizioni governative e regionali, per dare una risposta ai bisogni immediati e a quelli futuri della popolazione e delle realtà imprenditoriali locali.

Per questo motivo la Lega, come già avvenuto in altre realtà locali a noi vicine, mettendo a disposizione ogni possibile forma di collaborazione, ad ogni livello pratico ed istituzionale, chiede l’immediata attivazione di un gruppo di lavoro che coinvolga tutte le forze presenti in Consiglio Comunale e gli esponenti delle altre realtà interessate, nel quale:si valuti l’impatto sulla struttura sociale, economica e produttiva del paese, in particolare chiediamo che si affrontino con estrema urgenza i temi che più toccano la cittadinanza:

• Si valuti di rimborsare ai cittadini quanto versato per i servizi a domanda individuale non goduti, quali, ad esempio, le spese sostenute per i servizi legati alla scuola.
• Si utilizzino le risorse risparmiate per il mancato svolgimento delle attività didattiche e sociali per offrire forme di supporto alle famiglie e alle attività commerciali, anche sotto forme di sgravio fiscale per queste ultime.
• Si coinvolgano le associazioni locali per programmare ed attuare risposte alle nuove esigenze della popolazione, specie degli anziani e delle famiglie con figli in età scolastica, quali, a mero titolo di esempio, la creazione di un servizio di consegna della spesa e dei medicinali a domicilio.
• Si attivi uno sportello informativo telefonico e si dedichi una parte dell’attività di comunicazione istituzionale a fornire delle informazioni specifiche alla popolazione sulle iniziative assunte dal Comune.
• Si attui un immediato coordinamento con le autorità sanitarie per valutare l’incidenza della situazione contingente sul funzionamento del Polo sanitario locale e per ovviare in anticipo alle eventuali problematiche che si potrebbero venire a creare.

Contestualmente, chiediamo all’Amministrazione Comunale di volere riferire in merito alle eventuali iniziative già assunte.

Attendendo un celere riscontro, si porgono distinti saluti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.