CORONAVIRUS, ALTRI 2287 CONTAGIATI IN PIEMONTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
BOLLETTINO DELLA REGIONE PIEMONTE / ORE 17
29.968 PAZIENTI GUARITI VIROLOGICAMENTE E 1431 GUARITI CLINICAMENTE
Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.968 (+70 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 3.635 (+2) Alessandria, 1.681 (+6) Asti, 936 (+2) Biella, 3.030 (+11) Cuneo, 2.860 (+18) Novara, 15.120 (+25) Torino, 1.428 (+2) Vercelli, 1.068 (+4) Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 210 (+0) provenienti da altre regioni. Altri 1.431 sono guariti clinicamente.
I DECESSI SONO 4.259
Sono 11 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui due verificatosi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).
Il totale è ora 4.259 deceduti risultati positivi al Coronavirus, così suddivisi per provincia: 696 Alessandria, 261 Asti, 221 Biella, 409 Cuneo, 398 Novara, 1.869 Torino, 231 Vercelli, 133 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 41 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.
LA SITUAZIONE DEI CONTAGI
I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 55.535 (+2.287 rispetto a ieri) di cui 1.028 (45%) sono asintomatici. I 2.287 casi sono così ripartiti: per il motivo del tampone 825 screening, 693 contatti di caso, 769 con indagine in corso. Per l’ambito: 193 Rsa/Strutture socio-assistenziali, 360 scolastico, 1734 popolazione generale e 4 sono importati.
La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 5.708 Alessandria, 2.826 Asti, 1.830 Biella, 6.691 Cuneo, 4.758 Novara, 28.963 Torino, 2.225 Vercelli, 1.605 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 407 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 522 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.
I ricoverati in terapia intensiva sono 94 (+6 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.601 (+118 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 18.182 mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 944.133 (+12.657 rispetto a ieri), di cui 511.261 risultati negativi.
ALLEGATO
La tabella riassuntiva dei dati al 25 ottobre.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Vedo che anche un assessore non riesce a capire che questa è una guerra contro un nemico silenzioso ed invisibile quindi molto più pericoloso, inutile appellarsi alla Costituzione, non c’è scelta, inoltre lui dovrebbe dare esempio.
    Serenella

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.