CORONAVIRUS, I CONTAGI IN VALSUSA E VAL SANGONE: 21 GENNAIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Ecco il bollettino con i dati ufficiali dei contagiati in tutti i Comuni di Valsusa e Val Sangone, aggiornato a GIOVEDÌ 21 GENNAIO – ORE 18.30. Si tratta delle persone risultate positive al test Covid-19 che non risultano in data odierna decedute, guarite oppure in via di guarigione.

Questi sono i dati provenienti dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, consultabili in questa MAPPA.

Nella mappa e nella tabella vengono indicati i cittadini positivi per Comune di domicilio (non solo i residenti).

FONTE DATI UFFICIALI: UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE PIEMONTE

CORONAVIRUS: I CONTAGIATI IN VALSUSA E VAL SANGONE FINO AL 3 DICEMBRE (Fonte Regione Piemonte)

GIAVENO64
AVIGLIANA58
BUSSOLENO31
ROSTA31
ALMESE23
BUTTIGLIERA ALTA20
OULX15
BORGONE SUSA13
CLAVIERE13
SANT'ANTONINO13
VILLAR DORA13
SUSA11
BARDONECCHIA9
CONDOVE9
RUBIANA9
COAZZE8
NOVALESA8
SANT'AMBROGIO8
SALBERTRAND7
CAPRIE6
CASELETTE6
VAIE6
VALGIOIE6
MOMPANTERO5
CESANA TORINESE4
CHIUSA SAN MICHELE4
SANGANO4
SESTRIERE4
CHIOMONTE3
MEANA DI SUSA3
SAN DIDERO3
SAUZE DI CESANA3
REANO2
SAUZE D'OULX2
VILLAR FOCCHIARDO2
BRUZOLO1
CHIANOCCO1
EXILLES1
GIAGLIONE1
SAN GIORIO DI SUSA1
TRANA1
GRAVERE0
MATTIE0
MONCENISIO0
VENAUS0
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Vorrei dire a chi critica le persone che non si sentono al momento di eseguire il vaccino anti covid19 che il vaccino del vaiolo non e’ stato fatto in pochi mesi.La contadina che si ammalo’ di vaiolo vaccino guari’ e riferi’ a una persona che doveva diventare medico che lei ora era immune al vaiolo( conoscenza popolare).Quella persona divenne medico dopo qlche anno e verifico’ la tipologia di vaccinazione in uso secondo la quale avrebbe dovuto proteggere le persone dal vaiolo , ma non fu così e quindi poi su un bimbo di 8 anni inietto’ il vaiolo vaccino.E’ poi comunico’ la scoperta.E tutti fecero il vaccino .La contadina sapeva di essere immune come i cittadini del mondo sanno che questo tempo e’ breve e la tecnologia del vaccino e’ nuova. Inutile dire quindi spiegare il valore della conoscenza popolare che a volte come nel caso di Lorenzo Odone salva anche vite.I signori Odone hanno trovato la cura per il figlio loro e per gli altri bimbi.Lorenzo arrivo’ all’ eta’ di 30 circa e i dott. lo davan per spacciato entro i 10 anni.E tutto cio’ grazie alla famiglia e amici e a coloro che senza sosta e indugio li hanno aiutati . Coloro che non fanno il vaccino sono favorevoli ai vaccini ma non a quelli fatti’ oggi per domani’.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.