CORONAVIRUS, IL PASTICCIO PIEMONTESE NELL’INCHIESTA DI REPORT SU RAITRE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Lunedì sera il Piemonte è stato protagonista dell’inchiesta di Report in onda su Raitre, dove sono emerse alcune gravi falle dell’organizzazione da parte della Regione Piemonte e dei vertici del sistema sanitario. “Il 21 febbraio la pandemia di Covid-19 si è abbattuta come uno tsunami sul nostro sistema sanitario. Una risposta rapida e adeguata di chi sta gestendo l’emergenza può fare la differenza tra il contenimento del contagio e l’aumento della diffusione del virus. Eppure qualcosa nella gestione del territorio non ha funzionato come sperato. Il Piemonte è una delle regioni più colpite, oggi seconda solo alla Lombardia per aumento di nuovi positivi. Report è andata sul campo per verificare come questo territorio sta affrontando la pandemia”.

Qui potete vedere l’inchiesta integrale.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. REPORT una volta era una trasmissione intelligente ed interessante , adesso è diventata faziosa e preordinata a livello di otto e mezzo

    • Carluciu, Le va bene così? Le va bene come sono andate e come vanno le cose? Se sì allora il fazioso è lei. Se non le stanno bene le cose, così come sono, allora perché addita le trasmissioni che, certo saranno anche sfumate a sinistra, ma i fatti resi pubblici, in sé sono sotto gli occhi di tutti, anche di chi, come Lei, non vorrebbe vederle…

  2. Concordo con carluciu, Report è diventata di parte in maniera ridicola.Ho visto l’ultima puntata e il livello è davvero basso, così facendo hanno perso qualsiasi autorevolezza.

  3. Abbiamo capito, Report fa schifo, è faziosa, basso giornalismo, ecc ecc. Ma nei fatti, secondo lei come è andata veramente allora? Nessun errore, tutta colpa dei comunisti??

  4. Report fazioso ?????
    Ditemi allora per cortesia “Dritto e rovescio ” “Fuori dal coro” “Quarta repubblica” sono obbiettivi ????

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.