CORONAVIRUS, IL PIEMONTE VERSO LA ZONA ROSSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Il Piemonte si avvia verso la zona rossa. L’Istituto Superiore di Sanità, in attesa del pre report che non è ancora arrivato, ha comunicato alla Regione il dato dell’Rt, che è salito all’1,41.

Lo ha reso noto il governatore Alberto Cirio oggi a Cuneo per la tappa del tour di ascolto e condivisone del territorio sulla programmazione dei fondi europei 2021-2027 e sul Recovery Plan. In base alle ultime disposizioni, una regione passa in zona rossa quando l’indice del contagio, appunto l’Rt, supera l’1,25.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

19 COMMENTI

  1. Ancora!!!! Ma si lo sapevamo gia’ a gennaio che in questo periodo sarebbe diventata rossa…..ma cosa serve se fuori dai bar sono con le mascherine abbassate e non stanno bevendo e fumando.Nel frattempo i soldi per gli ospedali dove sono? Ah dimenticavo qui si fa la TAV o si muore….ogni tanto scordo le cose disgustose.

    • “Anche se non stanno bevendo o fumando”… perché giustamente il virus fa distinzione. Se fumi o bevi non ti prende. Che virus strano…

  2. Fantastico, però a Susa, martedì ore 18,00, in Piazza d’Armi ci saranno stati almeno 15 persone dai 16 ai 20 anni di età che giocavano a calcio nel parcheggio senza indossare le mascherine, e facevano un baccano che era impossibile non sentirli. Finchè continuiamo così come si fa ad abbassare il contagio? Meglio mandarli a scuola, anzi , raddoppiate le ore di lezione, così qualcuno li sorveglia, li tiene con i banchi distanziati, fa loro usare il gel per le mani e indossare le mascherine, visto che a quanto pare, i genitori non fanno più i genitori e le forze dell’ordine sono assenti. Che tristezza. Intanto a rimetterci sono persone anziane, persone malate o entrambe le cose e persino bambini che purtroppo già in tenera età sono pazienti oncologici. Esiste un genitore che spiega chiaramente ai figli che con il virus possono uccidere la loro stessa famiglia oppure compagni di scuola, vicini di casa e così via???

    • A volte, in giro, capita di vedere molti anziani che nelle piazze dei paesi fanno capannelli a chiacchierare, con la mascherina mezzo abbassata o che vanno per mercati e centri commerciali a girare a vuoto. Non diamo sempre la colpa ai giovani. Se colpe ci sono vanno adeguatamente distribuite fra varie fasce d’età e molteplici categorie. E non è detto che, anche se tutti si fossero comportati “bene” non saremmo finiti a questo punto. Dopo un anno di questa “baraonda” che l’unica soluzione sia il lockdown la dice lunga sulla nostra “efficiente” società moderna.

      • I vaccini sono presenti Gwen , Astra zeneca bloccato in tre Stati per trombi, un’ insegnante morta, certo dimentico sempre che sono fatti loro. Guardi che ci sono tantissime persone che non prendono mai l’ influenza….prendere il Covid19 non e’ obbligatorio. Bisogna solo prestare attenzione.Mentre la liberta’ vaccinale=obbligo ( che liberta’ e’ poi) obbliga le persone a questo risultati se il vaccino e’ fatto con queste dinamiche. Deve essere sempre e ovunque facoltativo.

        • Gwen mi ascolti bene, in questo periodo non dobbiamo esagerare, quando e’ l’ ora di andare si va! Non ci sono rimedi! Quindi sia prudente come gli altri , vuole fare il vaccino lo faccia e cerchi di seguire le disposizioni come fa gia’! Non e’ necessario esagerare , lo stress certo non aiuta nessuno.E abbiate Fede sia lei sia gli altri.Andiamo verso la Pasqua dimostriamo a Dio di essere buone persone.

    • Gwen i giovani hanno una sofferenza che lei non immagina…e l’ Italia mi dispiace dirlo non va avanti da tanti anni perche’ si pensa solo agli anziani. I genitori seguono i figli come gli insegnanti seguono gli alunni.La situazione non e’ semplice…il genitore non puo’ spiegare che col virus puo’ uccidere la famiglia perche’ non è obbligatorio prendere il virus.Il vaccino che e’ facoltativo del tipo ti licenzio….di recente ha fatto morti e creato trombi.Gliel’ han detto a lei che invece del covid19 potrebbe essere il vaccino a ammazzarla????? No non credo perche’ come si puo’ vedere il vaccino e’ sicuro ! CONCLUDO COL DIRLE CHE con tutti i virus lei , io ,gli altri giovani e vecchi potevano e possiamo uccidere la famiglia.Ma sembra che lei ne faccia una malattia solo per il covid19. ABBIA FEDE IN DIO , preghi preghi con tutti noi….la peste a Vicenza si e’ fermata grazie alla Madonna apparsa a una signora, preghi e per quanto tutto possa essere sbagliato preghi affinché finisca e arrivi un vaccino migliore.

    • E’ incredibile come le persone NON credano ad un’infinità di evidenze e credano ad uno studio da quattro soldi fatto da un ricercatore di un’università americana… Scommetto che se qualcuno scrivesse che mangiare un piatto di pasta alle 6 del mattino è meglio del vaccino sarebbe rimbalzato allo stesso modo da una parte all’altra del globo solo perché fa notizia…
      La pandemia è dilagata perché si ascolta sempre la voce fuori dal coro, questo è un dato di fatto.

  3. “ACHTUN BANDITE!!! Pericolosissimi sedicenni avvistati in piazza d’armi intervenire subito con la REPRESSIONE!!!”

  4. Caro Cirio, a Rivoli (ma non solo) alcuni parrucchieri non rispettano le norme, senza fare nomi stanno anche 7 persone in un buco di negozio (l’importante è incassare la salute nn frega a nessuno)
    intanto gli ospedali si riempiono di ammalati.
    Ma gli appuntamenti che fine hanno fatto?
    Controlliamo noi cittadini è il nostro lavoro???
    Chi controlla? NESSUNO!!! (solo le multe ai pargheggi lì si controlla bene il tagliandino o disco orario)
    Non dovrebbero sanificare lavadini sedie pettini tra un cliente e l’altro e tenere aperto e ventilare i locali?

    Un telo per tutti è normale? porte chiuse? senza contare il fatto che forse il phon sparge l’aria e il virus. Qualcuno è consapevole di questi dettagli?
    Il covid festeggia ma questo è solo un dettaglio….

    Ho i capelli lunghi, non ci vado più, ci tengo alla mia salute.

    Quindi che cosa facciamo???

    Scusate ma io non capisco niente e non conto niente, sono solo un cittadino che deve stare attento a tutto anche al velox o al parcheggiatore abusivo e soprattutto non ammalarmi inconsapevolmemte.
    Scusate lo sfogo.
    Buona giornata.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.