CORONAVIRUS, IN VALSUSA CONTAGIATO UN MILITARE AL CANTIERE TAV

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

CHIOMONTE – Un militare dell’esercito è risultato positivo al Covid-19 presso il cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte. L’uomo è stato sottoposto al tampone dopo aver accusato qualche linea di febbre. Nella serata di ieri, sabato 7 marzo, il militare era regolarmente di turno a Chiomonte e avrebbe dovuto svolgere il servizio anche oggi. Adesso è ricoverato in ospedale.

Nel frattempo, da questa mattina una cinquantina di attivisti No Tav si è radunata per esprimere solidarietà a Nicoletta Dosio (la donna si trova in carcere dal 30 dicembre, ndR) sul sentiero Gallo Romano che costeggia il cantiere di Chiomonte.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. poverino, ma adesso ragioniamo:
    ha viaggiato su quei pulmini blu con dei colleghi, tutti da mettere in quarantena
    avrà soggiornato in qualche albergo, bloccare tutto e quarantena
    si fermano sovente negli autogrill a prendere il caffè, che facciamo?
    i lavoratori e maestranze del cantiere, quarantena
    e ultimo da dove è arrivato quel militare?, se qualcuno lo ha destinato lì da una zona a rischio, è un bastardo.

  2. Bravo Eustacchio mi sembrano riflessioni molto sensate, questo cantiere porta una sfiga senza attenuanti. Il primo coronavirus in Valsusa proprio li a chiomonte………

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.