CORONAVIRUS IN VALSUSA E VALSANGONE: 24 CASI AD AVIGLIANA E GIAVENO, 10 A SANT’AMBROGIO DI TORINO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Ecco il bollettino con i dati ufficiali dei contagiati in tutti i Comuni di Valsusa e Valsangone, aggiornato ALLE ORE 18.30 DI LUNEDÌ 22 NOVEMBRE. Si tratta delle persone risultate positive al test Covid-19 che non risultano in data odierna decedute, guarite oppure in via di guarigione.

Questi sono i dati provenienti dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, consultabili in questa MAPPA.

Nella mappa e nella tabella vengono indicati i cittadini positivi per Comune di domicilio (non solo i residenti).

FONTE DATI UFFICIALI: UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE PIEMONTE

CORONAVIRUS: I CONTAGIATI IN VALSUSA E VAL SANGONE FINO AL 26 NOVEMBRE (Fonte Regione Piemonte)

AVIGLIANA42
GIAVENO34
BUSSOLENO19
CLAVIERE16
ROSTA16
ALMESE15
BUTTIGLIERA ALTA13
SANT'ANTONINO12
CONDOVE11
BORGONE SUSA8
VILLAR DORA8
CASELETTE7
COAZZE7
NOVALESA7
SSANT'AMBROGIO7
OULX6
TRANA6
VAIE6
SANGANO5
BARDONECCHIA4
CHIUSA SAN MICHELE4
SUSA4
CAPRIE3
VALGIOIE3
GIAGLIONE2
MOMPANTERO2
REANO2
RUBIANA2
SAUZE DI CESANA2
SAUZE D'OULX2
VILLAR FOCCHIARDO2
CESANA TORINESE1
CHIANOCCO1
CHIOMONTE1
EXILLES1
SAN DIDERO1
SAN GIORIO DI SUSA1
SESTRIERE1
VENAUS1
BRUZOLO0
GRAVERE0
MATTIE0
MEANA DI SUSA0
MONCENISIO0
SALBERTRAND0
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

13 COMMENTI

  1. E a questo punto ci risiamo, e questo perché i controlli nei piccoli paesini non ci sono
    Negozietti, baretti sempre pieni
    Mascherine?
    Cosa sono le mascherine?
    E poi tanto anche se si dovrebbe avere il green pass, ma chi vuoi che controlli
    Smettiamola di prenderci in giro
    La valsusa si distingue sempre bassa o alta che sia
    Forse perche abituati in citta, certe cose non ci sfuggono

  2. È risaputo che in Alta Valle ( Sestriere Cesana Sauze), taluni gestori di bar e ristoranti lascino accedere all’interno dei loro esercizi, clienti sprovvisti di green pass, è altresì risaputo che alcuni gestori esercitino il loro lavoro sprovvisti di green pass. Allora chi controlla chi? Oppure i controlli sono solo e sempre a senso unico?

  3. Mari e Marco se conoscete così bene la situazione di negozi e bar pieni…quanta gente indossa la mascherina in città, in bassa valle in alta valle… addirittura sapete chi ha il green pass e chi no…vuol dire che siete sempre in giro anche voi e che avete un bel po’ di contatti sociali ravvicinati! Il bue che da del cornuto all’asino! Voyerismo covidiota e pruderie delatoria…i collaboratorazionisti entusiasti ella dittatura sanitaria…il peggio del peggio!

    • Gli idioti sono quelli che cadono dal però, quelli che ti dicono di non conoscere la storia dell’uovo di Colombo, ma lei dove vive sulla luna, ma come, servizi televisivi quali striscia la notizia o le jene ti fanno vedere che anche negli aeroporti ci sono smagliature nei controlli, di cosa potremmo ancora stupirci noi covidioti…

  4. Magari… La gente vuole vivere e basta… Preferiscono rischiare di ammalarsi che rinunciare alla libertà.
    Del resto, sono due diritti primari, salute e libertà, basta vedere cosa privilegiare… Molti pensano”meglio libero, che sano in una gabbia”…. Boh…

  5. Veramente queste voci cari Signori sono alla portata di tutte le orecchie soprattutto nei piccoli centri, quindi cari signori, non di signifca che si è sempre ma si sentono, poi vere o non vere non sta a noi a dirlo, ma a chi di dovere appurarle, visto che la situazione pandemia si sta aggravando
    Poi siamo tutti per la libertà, l importante che questa libertà non aggravi la già precaria situazione, quindi nessuno vuole impedire lavoro, libertà e tutto il resto, ma almeno le regole primarie, rispettiamole

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.