CORONAVIRUS, L’AZIENDA VALSUSINA FINDER SOSPENDE LA PRODUZIONE: “TUTELIAMO I LAVORATORI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DELLA FINDER

ALMESE – L’azienda Finder, multinazionale italiana con sedi produttive in Valsusa ad Almese e nel cuneese a Sanfront, da diverse settimane ha adottato delle misure straordinarie di prevenzione come: frequenti turni di sanificazione di tutti gli ambienti, la modifica degli spazi di lavoro ed ha ora deciso di sospendere le operazioni dei reparti produttivi nei propri stabilimenti per due settimane.

La sospensione, che avrà luogo da lunedì 16 fino a venerdì 27 marzo compresi, è motivata oltre che dall’obiettivo primario di salvaguardare la sicurezza dei collaboratori, dall’impatto che la gestione dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus Covid-19 sta avendo sull’organizzazione del lavoro, nonché sul corretto svolgersi delle attività di approvvigionamento e di spedizione.

Al fine di assicurare i minori disagi possibili ai propri clienti e partner, Finder si impegna a salvaguardare tutti i servizi essenziali e di comunicazione con il pubblico. In questo senso viene garantita la gestione di ordini, l’assistenza tecnica e commerciale mediante le modalità che verranno comunicate tramite i canali ufficiali dell’azienda (sito www.findernet.com e pagine dai vari social network).

I giorni di chiusura saranno coperti, nei confronti dei collaboratori, prioritariamente dagli istituti contrattuali secondo le norme vigenti, con riserva di usufruire degli ammortizzatori sociali a disposizione, ordinari o speciali.

Questa decisione, importante ed impegnativa per tutta l’organizzazione Finder, è ovviamente rivolta a fornire il massimo contributo al contenimento della diffusione del Covid-19, nella piena convinzione che con lo sforzo di tutti, si possa uscire insieme il prima possibile da questa situazione di emergenza.

Finder inoltre ha invitato i propri collaboratori, nello spirito dell’emergenza e delle norme da poco emanate, a rimanere in casa, insieme ai propri familiari, in attesa di una nuova e pronta ripartenza.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Quando posso compro Finder. Segnalo il cronotermostato Bliss. Compro prodotti di aziende che fanno lavorare gente della valle. Punto.

  2. Anch’io lavoro ad Almese… in un’azienda seria come la Finder, che mette la salute dei dipendenti davanti al proprio fatturato… tutte le mattine, quando sorge il sole, mi affaccio da un portone della mia azienda e ammiro quanto è distante la sagoma squadrata della nuova struttura Finder… poi richiudo il portone e torno alla realtà…

  3. le male lingue dicono che la direzione ha chiuso perche meta delle dipendenti donne erano in mutua per guardare i figli a casa da scuola.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.