CORONAVIRUS, PARLA IL SINDACO VALSUSINO RICOVERATO IN OSPEDALE: “AVEVO SOLO LA FEBBRE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

VILLAR FOCCHIARDO – Tra le persone risultate positive al Coronavirus c’è anche il sindaco Emilio Chiaberto. Dopo i sintomi di malessere dal 23 marzo, si è reso conto che la situazione stava diventando più grave: il 27 marzo si è recato al pronto soccorso di Susa su indicazione del suo medico di base ed è stato ricoverato in ospedale.

“Se tutto prosegue bene, potrei lasciare l’ospedale in questi giorni” spiega il sindaco a Valsusaoggi “Nella settimana del 23 marzo ho avuto gradualmente un aumento di febbre, ma senza altri sintomi. Quindi il mio medico di fiducia, visto il perdurare della temperatura alta, mi ha consigliato di andare al pronto soccorso di Susa. Mi hanno fatto il tampone, che è risultato positivo”.

Così è iniziato il ricovero in ospedale: “Grazie all’ottimo lavoro che sta facendo il personale sanitario, le cose stanno andando meglio – aggiunge il sindaco – come prassi sono stato sottoposto alle terapie ed adesso sto decisamente bene e con pazienza attendo il decorso. Non ho avuto particolari apprensioni, credo che anche la mia famiglia sia serena. Mi dispiace per il disagio della quarantena, ma insieme supereremo questo particolare momento”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.