CORONAVIRUS AVIGLIANA, MAESTRO POSITIVO ALLE ELEMENTARI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

AVIGLIANA – Un docente della scuola primaria Domenico Berti di Avigliana è risultato positivo al Covid-19. A seguito della positività del professore, l’Asl To3 ha deciso di sospendere le attività didattiche in presenza di una classe elementare: i giovani studenti dovranno stare lontano dai banchi di scuola fino al 30 gennaio (ultimo giorno di isolamento il 29 gennaio, ndr). Come si legge sul sito istituzionale dell’istituto comprensivo, “i docenti e gli operatori scolastici, avendo rispettato le norme anti-Covid, non sono previsti interventi di sanità pubblica a loro carico e possono svolgere normale attività lavorativa”. La classe dunque proseguirà, da questa mattina (lunedì 25 gennaio) l’attività didattica in modalità on-line.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

24 COMMENTI

  1. La parte interessante di tutto sono i vaccini .Oggi hanno detto che ci si puo’ infettare diventando portatori sani.Ma a cosa serve il vaccino se poi devo tenere la mascherina??? Allora non lo si fa e si tiene lo stesso la mascherina .Anche chi non vuole tenerla si impegna e cosi’ il virus se ne va! E non mettiamo alcun liquido in più nel corpo.

    • Ma chi ti credi di essere, una scienziata, studiosa, dottoressa per dire certe cose? Quando lei sta male o qualche alche altro caro, suggerisce di lasciar fare a madre natura senza cure e medicine o che altro. Faccia cosa vuole lei non si prenda nessuna cura all’occorrenza, ma la smetta di dire baggianate o a dare suggerimenti stupidi, che c’è già troppa gente ingenua che crede alle minc…ate che si dicono. Si vergogni!!! E scenda dal piedistallo.

      • Ilaria Capua virologa’ facendo il vaccino si puo’ essere portatori del virus’ .Report e quarta repubblica’ si puo’ essere infetti lo stesso col vaccino bisogna usare la mascherina.Qualcuno da Israele comunica che lievemente 2 casi hanno riportato il covid19 dopo il vaccino.I contratti dei vaccini non hanno parti visibili e non si sa come le case farmaceutiche hanno usato i soldi.Un medico per vedere la validità del vaccino ha detto bisognerebbe fare tamponi ogni 2 settimane.Ha non e’ possibile ha detto. E poi hanno detto altro ma non ho seguito.Ora io non sono una scienziata ho studiato cultura medica e nel mio corso per il problema solving in cultura medica, psicologia ,metodologie operative e diritto ho avuto il massimo dato.Francamente non amo studiare cultura medica o scienze .Ma capisco quando ne parlano. Io non ho capito quanto dura l’ epatite B .Nel 2004 chi mi ha fatto il vaccino ha detto tutta la vita e ora sento un medico in TV dire che non si sa la durata perche’ e’ un vaccino di 30 anni circa. E non sanno quanto durano e neanche in questo caso.Loro hanno fatto il loro meglio in 9 mesi…per l’ Ebola 3 anni e mezzo….si capisce che non possono avere fatto il miracolo.Comunque se non mi dicono cosa c’ e’ nel contratto col cavolo che li faccio.Se non hanno nulla da nascondere devono sputare il rospo! Ma siccome hanno molto da nascondere non dico nulla.Inoltre gli stessi medici e infermieri non lo vogliono fare….In Sicilia pure alcuni si sono rifiutati(notizia fresca) .E loro sono esperti e se si rifiutano un motivo medico c’ e’!

      • 3:04
        ORA IN RIPRODUZIONE
        “Come funzionano i vaccini anti-Covid?”, la spiegazione di Ilaria Capua

        3827 visualizzazioni
        1 mese fa

        diMartedì
        Vaccino anti-Covid, Ilaria Capua: “Il vaccino protegge dalla malattia, ma non dall’infezione. Quando arriva il vaccino non è libera …

        2:12
        ORA IN RIPRODUZIONE

        GUARDA PIÙ TARDI
        AGGIUNGI ALLA CODA
        Vaccino anti-covid, Ilaria Capua: “Anche dopo il vaccino possiamo essere fonte di contagio”

        2693 visualizzazioni
        1 mese fa

        diMartedì
        Vaccino anti-covid, Ilaria Capua: “Rischiamo di avere un’amplificazione del contagio durante la campagna di vaccinazione.

      • Ilaria Capua – Wikipedia
        https://it.wikipedia.org/wiki/Ilaria_Capua
        Ilaria Capua (Roma, 21 aprile 1966) è una virologa, professoressa universitaria, ricercatrice ed ex politica italiana, nota per i suoi studi sui virus influenzali e, in particolare, sull’influenza aviaria. È stata deputata dal 2013 al 2016, durante la XVII legislatura, eletta nelle liste di Scelta Civica.
        PanoramicaBiografiaVicende giudiziarieOpereOnorificenze e riconoscimentiAltri progettiCollegamenti esterni
        Nel 2006 ebbe notevole risonanza internazionale la sua decisione di rendere di dominio pubblico la sequenza genica del virus dell’aviaria, decisione che contribuì alla diffusione dell'”Open access” ai contributi scientifici. Iniziò così a promuovere una campagna internazionale a favore del libero accesso ai dati sulle sequenze genetiche dei virus influenzali. Questo intento a favore della divulgazione è …
        Wikipedia · Testo contenuto nella CC-BY-SA licenza

      • Ora le spiego sig./sig.ra BASTA MIN…..TE, il copia incolla gliel’ho fatto per darle 2 possibilità- la prima è scusarsi- la seconda- contattare tramite il programma la virologa e dire che quello che la virologa ha detto son baggianate(come da lei espresso)! Tanti saluti:)

      • Report
        7 h ·
        PERCHÉ NON VIENE FATTO SCATTARE SUBITO L’ALLARME?
        da #Report 25/01/2021. La puntata in replica sabato alle 17.25 su Rai3 e on demand su RaiPlay ➡ https://bit.ly/3a4t3fN
        Da quanto emerge dai verbali interni, la task force il 7 febbraio scrive che in Italia la non c’è ancora un’epidemia e che il virus non è in circolazione. È passato più di un mese dall’avvertimento dell’Oms di attuare i piani pandemici. Perché non viene fatto scattare subito l’allarme?
        Ricordiamo invece che l’inchiesta sull’IMAIE andrà in onda prossimamente

      • Invece il lettore per te eccolo qui e poi vedi di andare a farle la critica che fai a me:) TI PIACE?????????? Le mando un saluto col cuore.
        Ilaria Capua, ricercatrice e direttrice del One Health Center della Università della Florida, ha fatto chiarezza sul vaccino contro il Covid. “Chi si vaccina contro il coronavirus non si ammala, ma si può infettare lo stesso e trasmettere la malattia se non porta la mascherina. Quando si vedrà l’effetto della vaccinazione, anche i più scettici la faranno”, ha spiegato l’esperta, in collegamento con il salotto televisivo di DiMartedì, condotto da Giovanni Floris.

        Ilaria Capua: “Chi si vaccina per il Covid può ancora trasmettere il virus”
        La virologa ha dichiarato che “esistono pochissimi vaccini che danno immunità sterile, cioè tali che, se incontro il virus, sono totalmente impermeabile. Nel mondo reale, se io sono vaccinato, ho una barriera che mi protegge dall’effetto nocivo del virus, ovvero dalla malattia. Ma da vaccinato posso andare in giro come se fossi sicuro al 100%? La risposta è no. Quando si parla di efficacia, si fa riferimento alla malattia“.

        Per spiegare meglio il concetto, la virologa ha fatto l’esempio di una persona che si vaccina contro il Covid: “Non si ammala. Ma può infettarsi e trasmettere quell’infezione se non indossa la mascherina“.

  2. La differenza quindi tra gli altri vaccini s questi e’ chiara quindi.Gli altri una volta eseguito la terapia proteggono tutti questi vaccini proteggono forse solo chi si vaccina. E allora non ha senso dire si salvano i propri cari perche’ a questo punto solo la mascherina salva i propri cari e il resto dei DPI .Ecco non si puo’ più discriminare chi non vuole il vaccino contro il covid , anzi magari un grazie avrebbe senso.

    • Si capisce subito che non ne capisci una mazza di vaccini, di malattie infettive e scienza in generale… dovreste studiare un po’ di più dell’argomento , ma non nei social network dove girano tante ca..te pazzesche, dovreste astenervi a sparare ca..te. Qui non si tratta di opinione ma di falsità da parte di voi ignoranti che continuate a dare disinformando.
      Osceno!

      • Ilaria Capua virologa’ facendo il vaccino si puo’ essere portatori del virus’ .Report e quarta repubblica’ si puo’ essere infetti lo stesso col vaccino bisogna usare la mascherina.Qualcuno da Israele comunica che lievemente 2 casi hanno riportato il covid19 dopo il vaccino.I contratti dei vaccini non hanno parti visibili e non si sa come le case farmaceutiche hanno usato i soldi.Un medico per vedere la validità del vaccino ha detto bisognerebbe fare tamponi ogni 2 settimane.Ha non e’ possibile ha detto. E poi hanno detto altro ma non ho seguito.Ora io non sono una scienziata ho studiato cultura medica e nel mio corso per il problema solving in cultura medica, psicologia ,metodologie operative e diritto ho avuto il massimo dato.Francamente non amo studiare cultura medica o scienze .Ma capisco quando ne parlano. Io non ho capito quanto dura l’ epatite B .Nel 2004 chi mi ha fatto il vaccino ha detto tutta la vita e ora sento un medico in TV dire che non si sa la durata perche’ e’ un vaccino di 30 anni circa. E non sanno quanto durano e neanche in questo caso.Loro hanno fatto il loro meglio in 9 mesi…per l’ Ebola 3 anni e mezzo….si capisce che non possono avere fatto il miracolo.Comunque se non mi dicono cosa c’ e’ nel contratto col cavolo che li faccio.Se non hanno nulla da nascondere devono sputare il rospo! Ma siccome hanno molto da nascondere non dico nulla.Inoltre gli stessi medici e infermieri non lo vogliono fare….In Sicilia pure alcuni si sono rifiutati(notizia fresca) .E loro sono esperti e se si rifiutano un motivo medico c’ e’!

    • L’ articolo parla di una persona risultata positiva al Covid19.E io ho inserito quanto riportato dalla virologia perche’ riguarda la malattia .

  3. Da Report a 4rta Repubblica. Per essere sicuri che il vaccino sia funzionale bisognerebbe fare tamponi ogni 2 settimane una volta eseguito.Chi lo esegue probabilmente e’ comunque contagioso.Non e’ dato a sapere come siano stati usati i soldi dalle case farmaceutiche. Bassetti dice di fare attenzione a fare causa alle case farmaceutiche perche’ producono altri farmaci utili e che bisognerebbe fare causa per il ritardo dei vaccini non da singoli ma in gruppo. O meglio e’ l’ UE che dovrebbe farla.A che serve allora fare il vaccino se non proteggo con certezza i miei cari?Ora stanno dicendo a Quarta Repubblica che alcuni in modo lieve si sono ammalati lo stesso anche col vaccino. Perche’ i contratti delle case farmaceutiche hanno parti non visibili???Cos’ e’ che non dobbiamo vedere?

    • 4rta Repubblica: il meglio del meglio del giornalismo italiano….
      Ma è normale mettere in risalto un caso su un milione… sennò come fanno ascolto. E poi dovrebbe sapere che nessun farmaco, compresi vaccini è efficace al 100%. Quindi non dovremmo curarci o almeno tentare? Meglio rinchiusi in casa? O cosa preferisce fare lei? Anche le mascherine, comprese le ffp3 non sono efficaci al 100% e il distanziamento non basta 1 metro, quindi? Non si capisce quale sia la sua proposta per uscire da questa crisi, sanitaria ed economica.
      Guardi meno tv e studi di più cose serie.

      • ANATOMIA FISIOLOGIA IGIENE (seconda edizione di l’uomo, la vita , la salute) ZANICHELLI.
        Libro indicato dal ministero dell’istruzione anno 2010_ 2012 /indirizzo istituto professionale serale
        l’immunità da un punto di vista didattico, può essere divisa in immunità aspecifica e in immunità acquisita specifica. La caratteristica che differenzia i due tipi di fenomeni immunitari è quella dovuta al fatto che, mentre nel primo caso entrano in gioco i fattori cellulari e plasmatici che agiscono in modo aspecifico , nel secondo modo sono coinvolte sostanze specifiche, gli anticorpi, prodotte dall’organismo in risposta a sostanze esterne e dei linfociti sensibilizzanti in grado di reagire con l’agente estraneo(immunità cellulo-mediata). FATTORI UMORALI : I PIù IMPORTANTI FATTORI UMORALI DELL’IMMUNITà ASPECIFICA SONO RAPRESENTATI DAL COMPEMENTO , DAL LISOZIMA E DALL’INTERFERONE.
        IL COMPLEMENTO C: è un sistema enzimatico che si trova nel siero fresco in forma inattiva. .Affinchè il complemento svolga le sue funzioni e si formino i frammenti ativi e i complessi ,deve essere attivato, dopo di che gli eventi che portano alle funzioni da esso svolte avvengono a cascata secondo un certo ordine e in sequenza.
        IMMUNITà ACQUISITA SPECIFICA:E’ basata sui meccanismi che vedono in azione gli antigeni e gli anticorpi o cellule sensibilizzate.I concetti di antigene e di anticorpo sono strettamente legati fra di loro .Anticorpo:è una immunoglobulina prodotta dall’organismo in seguito alla penetrazione di un antigene , che è in grado di reagire specificatamente con questo.
        Antigene: è una sostanza che una volta entrata nell’ organismo è in grado di stimolarlo alla produzione di un anticorpo specifico capace di reagire con l’antigene sesso ,o di sensibilizzare cellule alla sua presenza( cioè capaci di reagire col sistema immunitario.)…… Caro signor Marco siccome le ho già studiate e ogni tanto riguardo ciò che mi interessa….le mando un saluto.Io la TV non la guardo mai, ho alcuni libri in sospeso. Darwin e l’origine della specie, Jung :tipi psicologici e cose che nessuno sa che ho quasi finito.E abbiamo quasi finito due libri della catena di Geronimo Stilton. Darwin mi pare noioso, troppe opinioni. Il secondo devo ripassare alcune cose perche’ è un pò complesso e devo essere concentrata. Buonasera.

    • Schifato o schifoso??? Fifone piuttosto direi! Devi parlare coi programmi e coi loro dottori e dire qllo che scrivi qui , così vedrai cosa ti rispondono.Caro/a l’ hanno detto loro.E parlando di esperti come te di vaccini….sparla giusta se no mi incavolo! L’ Epatite B dura tutta la vita .Perche’ nel 2004 l’ ho fatta e han detto si e il medico in tv di recente ha detto che non si sa! Non si sa perche’ e’ un vaccino nato 30 anni circa.Me pare che anche gli esperti la sparano grossa! Tranquillo ho letto il libro di cultura medica dato all’ istituto dal ministero dell’ istruzione. Ma tu che sai tutto non hai detto nulla allora ne sai meno di noi tutti!

  4. A tutti qlli che mi criticano perche’ scrivo cio’ di cui vengo a conoscenza dalla tv o perche’ dico un’ opinione lecita scrivo: il 25 giugno 2020 il direttore del tgcom fatti e misfatti ha riportato quanto avvenuto successivamente riguardo la pandemia.Poiche’ non più giovane e’ stato deriso come la sottoscritta che ha scritto qui alcune cose da lui espresse e riportate dall’ informatore. Peccato che erano vere! E ho gioito tanto quando l’ altra sera l’ ha detto .Avrei certo preferito fosse falso . E’ bello sapere che le cose presto o poi escono fuori e che non sono io che trascrivo cio’ che sento a prenderla nel lato B. I dottori esperti:Lorenzo Odone doveva morire entro i 10 anni e grazie a mamma e papa’ amici ecc e’ vissuto fino 32 anni circa …e quello che dice l’ epatite B dura per sempre e un’ altro dice non si sa, e quindi la devo rifare? Perche’ nel 2004 mi han detto così e un medico di recente in TV ha detto non si sa.SANTO CIELO ste lauree cosa vi servono? Tutte le volte dite a me o a Tizio/a di non dire baggianate, ma voi di utile e sensato per saperne di più su un argomento non dite nulla!L’ unica verita’ di esperti da molti da voi riportata e’ ” dici baggianate, non sa cosa fare sta donna ecc.” Ma di fatto non dimostrate cosi’ di avere più conoscenza . Allora che volete! Dai dai tanti auguri ,ciao ciao!

  5. VOLEVATE UNA SCENZIATA? Eccola!
    “Vorrei fare un invito ai no vax. Non vanno presi a parolacce, possono diventare una risorsa”. La professoressa Ilaria Capua, direttrice dell’UF One Health Center, a DiMartedì si esprime così sull’emergenza coronavirus e in particolare sul tema vaccini. “Abbiamo bisogno di capire come si comporta un organismo che non rispetta misure ritenute utili dalla comunità scientifica. I no vax potrebbero partecipare volontariamente ad alcuni studi e far capire se il fatto di non volersi vaccinare allunga o accorcia la vita, migliora o peggiora la qualità della vita”, dice la scienziata.Il dibattito nelle ultime settimane si sviluppa attorno alle varianti del coronavirus. “Le mutazioni non hanno modificato l’esterno del virus. In questo momento, tutte le varianti mantengono l’esteriorità che è importante riconoscere con gli anticorpi che il vaccino indurrà. E’ diverso il discorso relativo all’interno del virus. Una palla ‘truccata’ all’interno cambierebbe traiettoria, pur mantenendo sembianze esterne invariate. Non abbiamo nessuna evidenza relativa al cambiamento della letalità, c’entra solo come si muove il virus”, dice Capua.

    La campagna di vaccinazione si snoda attraverso problemi di produzione e di fornitura. “Non abbiamo vaccini termostabili che possono essere spediti per posta. Era una linea di ricerca che andava avviata 50 anni fa, bisognava capire che sarebbe stata importante per tutto il pianeta. Non abbiamo considerato che la catena del freddo sarebbe stato il collo di bottiglia

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.