CORONAVIRUS: VOLEVA SCIARE A MONGINEVRO, VALSUSINO DENUNCIATO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CESANA – Voleva andare a sciare a Monginevro, nonostante l’emergenza sanitaria del Coronavirus, i divieti già noti e gli ultimi decreti del governo. Oggi la polizia locale dell’Unione Montana Montagne Olimpiche Vialattea, durante le operazioni di controllo sulle strade del territorio dell’alta valle, ha denunciato e multato un residente di un paese della bassa Valsusa.

Proseguono i controlli della polizia locale dell’Unione sulle strade di accesso alle località di Cesana, Claviere, Pragelato, Sauze Oulx, Sauze di Cesana e Sestriere. Sono state centinaia le auto controllate, con le prime denunce per il mancato rispetto dei decreti del governo.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

11 COMMENTI

  1. Io penso che purtroppo in Italia i cittadini non si rispettano l’un l’altro e quindi come si può pretendere che rispettino le regole ?! Io so solo che se tutti facessero come tanti di noi io compresa tutto andrebbe nel giusto modo.. cioè stare ognuno a casa e uscire solo per il lavoro, fare la spesa o recarsi in farmacia. Naturalmente con l’autocertificazione !

  2. Una denuncia non serve a niente
    Pubblicate nome e cognome così sappiamo chi è così deficiente

    Multe multe da almeno 1000€ così impara!

  3. Se in Italia, anche quando non si è in emergenza virus, i cittadini rispettassero le regole metà dei problemi sarebbero risolti. In merito al caso in questione, visti i martellanti appelli e la cupa atmosfera, c’è da chiedersi con quale spirito uno possa andare a divertirsi. A meno che non si applichi il detto ” chi vuol esserne lieto sia che del doman non ve certezza “

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.