CORSA AL MUSINE’: VINCE STEFANO COMOLLO. OTTIMI ANCHE DI GIOIA, VACCHIERI. TRA LE DONNE, TRIONFANO BELLEZZA E CARDONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
CASELETTE – Un ciclista vince in vetta al Musinè! Stefano Comollo, un giovane campione di mountain bike, ma che non disdegna di cimentarsi nelle dure corse in salita, ha battuto il favorito Massimiliano di Gioia nella 30^ edizione della Corsa al Musine, nella gara di sola salita.

image

A poche centinaia di metri dall’arrivo, era ancora in testa Di Gioia, che oggi probabilmente non era nella sua solita condizione, e Stefano staccato di poche decine di metri. Ma nell’ultimo tratto il sorpasso e la vittoria del giovane Comollo. Lui che non è una sorpresa nelle corse dure, infatti ad agosto aveva fatto una grande prestazione nella corsa al Rocciamelone, la K3 Red Bull.
Dunque vittoria per Comollo, Team Cyclo, in 30 minuti esatti, seguito a 17 minuti da Di Gioia, Valsusa Running Team, Stefano Bonetto, Atl. Valpellice, Luca Gronchi, Valsusa Running Team, e Ivan Negro.
Buoni piazzamenti per Diego Maritano, ottavo, e Walter Viceconte, decimo.

image

Nella gara di sola salita femminile, vittoria per Francesca Bellezza, Runner Team 99, in 35’21”, seguita da Raffaella Miravalle, Atletica Monterosa, e Mirella Bioletti, US Cafasse.

image

Nella gara classica, salita e discesa si è imposto Luca Vacchieri, del GS Des Amis, in 48’49”, precedendo di 9” Stefano Giaccoli, Podistica Tranese, e poi nell’ordine Taziano Odino, ValPellice, Lorenzo Becchio, Pinerolo, e Lorenzo Oria del Giò 22 Rivera.
Nella gara femminile ha vinto Debora Cardone, ASD Valli di Lanzo, in 53’59” davanti alla compagna di squadra Nadia Re e Mirella Cabodi del Cumiana Stilcar.
Nella staffetta la vitoria è andata ai fratelli Claudio e Massimo Garnier in 50’03”.
Quest’anno la Corsa al Musinè è arrivata alla trentesima edizione e ha visto impegnati circa 200 atleti. Dal punto di vista tecnico, sono impegnati nell’organizzazione il Valsusa RunningTeam, gli Orchi Trailer e l’US La Salle di Giaveno. Poi il Comune ha una parte attiva nella preparazione di questa bella e affascinante gara, in collaborazione con tutte le associazioni del paese, impegnate nella logistica e nella preparazione del pranzo. La Corsa al Musinè è una gara molto amata dai caselettesi, e tutti cercano di dare il loro aiuto perché riesca sempre nel migliore dei modi.
La location poi è perfetta, la piazza Cays è un grande spazio che ospita la macchina organizzativa.
Quest’anno per il trentennale, è stata allestita una mostra fotografica per ricordare i tanti protagonisti delle passate edizioni. In vetta è stata installata una telecamera per poter vedere i passaggi degli atleti dalla piazza.

image

A conclusione della gara, sono stati protagonisti i bambini e i ragazzi delle scuole di Caselette, impegnati in una minicorsa in un percorso attorno alla piazza. Grande impegno agonistico e grande tifo dei genitori, il podismo ha fututo!
A suggellare queste bella sinergia fra tutti quanti collaborano, Gabriele Abate, a nome degli organizzatori, ha donato al Sindaco Pacifico Banchieri un artistico ricordo fatto da una pietra con la sagoma del Musinè.

GUARDA LA FOTO GALLERY DELLA CORSA AL MUSINE’:

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.